Si proprio così, secondo le regole dei nuovi siti di aste al ribasso vince chi fa l’offerta unica più bassa. Quindi si potrebbe pensare che sia facilissimo offrire il minimo per aggiudicarsi i favolosi premi che i gestori di questi siti mettono in palio?

Non è esattamente cosi, oltre che più bassa l’offerta deve essere anche unica, quindi bisogna azzeccare una cifra bassa si, ma che non sia già stata offerta da qualcuno degli altri partecipanti.

Quindi ci vuole anche un pizzico di fortuna per vincere, ma con un poco di pratica si acquisisce una buona esperienza e si possono vincere davvero bellissimi premi, oggetti high tech fino anche a costose autovetture. Il sito di aste al ribasso Flybid www.flybid.it offre ad un piccolo sovrapprezzo sulle puntate, un optional davvero molto utile, chiamato Promo info + che, se scelto, da all’utente informazioni supplementari sul range da mantenere sulle puntate, in modo da rimanere sempre vicini alla cifra giusta e non sprecare soldi in puntate molto lontane dal target vincente.

Moltissimo successo quindi per questa formula di asta al ribasso innovativa, dove ognuno facendo una o più offerte, si può aggiudicare stupendi premi che altrimenti dovrebbe pagare centinaia se non migliaia di euro.