I superfoods: le bacche di acai

Acai: un superfood davvero eccezionale e nutriente

Bacche superfoods

 

Le bacche di Acai sono il frutto della palma Euterpe Oleracea, appartenente alla famiglia delle Arecaceae, che cresce nelle zone paludose dell’Amazzonia, in particolare nelle foreste del Brasile.

Questa palma detta “albero della pace” è formata dalle tipiche foglie pinnate e può raggiungere oltre 20 metri di altezza.

Si trova in natura, ma viene anche coltivata proprio per ricavarne i preziosi frutti.

Le bacche di Acai hanno molteplici proprietà benefiche e si possono utilizzare sia in ambito erboristico sia in cucina.

 

Caratteristiche

 

Le bacche di Acai somigliano molto ai mirtilli e alle bacche di Goji, ma hanno un gusto decisamente più amarognolo con un sentore di cioccolato.

Piccole, rotonde e dall’acceso coloro blu-violaceo, queste bacche crescono sotto forma di grappolo e sono ricche di vitamine (A e C), omega 3 e 6 e minerali.

Vengono gustate al naturale oppure sotto forma di succo, mentre in naturopatia si trovano in polvere, essiccate o in forma di olio per la pelle.

La cosmesi più innovativa le sta utilizzando per realizzare creme e prodotti anti-age.

 

Proprietà e benefici

 

Sono numerose le proprietà benefiche di queste bacche, da sempre mangiate dagli indigeni dell’Amazzonia che le utilizzavano anche per curarsi.

Le bacche di Acai sono un ottimo antiossidante grazie alla presenza delle antocianine (tipiche dei frutti rossi) per questo contrastano i radicali liberi e l’invecchiamento della pelle.

Sono in grado inoltre di proteggere cuore, arterie e sistema circolatorio. Hanno proprietà antinfiammatorie: gli steroli presenti nella buccia e nella polpa sono in grado di contrastare le infiammazioni e le allergie, anche cutaneo.

In quest’ultimo caso risulta di grande efficacia l’olio di bacche di acai che ridona equilibrio alla cute e sfiamma.

Queste bacche sono in grado di migliorare la digestione ed aiutare il sistema intestinale.

Essendo ricche di fibre vegetali, infatti, aiutano il regolare transito intestinale e favoriscono la digestione depurando tutto l’apparato gastrico.

Queste bacche, in realtà, sono particolarmente conosciute ed utilizzate per le proprietà dimagranti.

Non si tratta di effetti miracolosi ma di benefici garantiti dai componenti dell’Acai.

Assumendo regolarmente le bacche, infatti, si riduce notevolmente il senso di fame (grazie alle fibre) e si accelera il funzionamento del metabolismo per l’alta percentuale di amminoacidi presenti al loro interno.

L’assunzione delle bacche di Acai, associata ad una corretta alimentazione di tipo dietetico e ad una regolare attività fisica, favorirebbe la riduzione di peso.

Infine le bacche di acai sono in grado di dare energia, abbassando i livelli di affaticamento muscolare e stress, soprattutto negli sportivi, e di ridurre il colesterolo grazie alla notevole presenza di acidi grassi tra cui omega 3, 6 e 9.

Dove acquistare l’acai

 

Vista la lontananza dei paesi di produzione e la facile deteriorabilità del frutto, consumare queste bacche fresche in Italia è praticamente impossibile.

In commercio si trovano dunque sotto forma di succo oppure in estratto, da assumere come integratori in capsule in polvere oppure al naturale essiccate.

Sono acquistabili principalmente online su siti di erboristerie, farmacie specializzate ed e-shop di alimenti naturali.