Appunti da scrivere sull’agenda del matrimonio

Curiose e importanti note da ricordare

Il giorno del matrimonio è un giorno pieno di emozioni, di grandi aspettative e di promesse, ma ahimè anche di stress e agitazione, che non risparmia nessuno.
Ogni sposa sogna il matrimonio perfetto, senza imprevisti di nessun genere e con ogni dettaglio curato ed esaudito secondo i propri desideri. Molti si affidano a dei professionisti del mestiere, per far si che nulla venga tralasciato o dimenticato, infatti va sempre più di moda la figura del wedding planner, che si occupa praticamente di ogni cosa. Comunque, che decidiate di occuparvi personalmente o meno del vostro matrimonio, magari con l’aiuto di amici e parenti, è consigliabile usare “l’agenda del matrimonio“.
E’ un semplice quaderno, dove dovrete segnare tutte le cose che vanno fatte, dalla prima all’ultima, con date, orari e scadenze, in modo da non dimenticare nulla e avere la situazione totalmente sotto controllo.
Scrivere sull’agenda ogni mossa ed ogni cosa da fare vi farà sentire meno stressati e più sicuri, anche se scegliete di consultare un professionista, potrete lo stesso segnare tutte le cose che man mano vengono fatte.
Inoltre sarà divertente successivamente, dopo il vostro sì, rileggerle insieme e sorridere contenti del risultato.
Naturalmente dopo che tutto lo stress e l’ansia vi avrà abbandonato!

A cosa dare priorità e i tempi da seguire

Innanzitutto ad un anno prima della data del matrimonio bisogna pensare al luogo, alla chiesa (se si tratta di un matrimonio religioso bisognerà informarsi con il parroco sul corso prematrimoniale), o contattare il comune.
Poi toccherà ai documenti da presentare per le pubblicazioni e cosa molto importante da fare circa 10 mesi prima, sarà scegliere la location, ovvero dove intendete fare il ricevimento, il vostro splendido banchetto di nozze.
I posti migliori di solito vengono prenotati con molti, molti mesi di anticipo. Insieme a questo, se vi serve un catering dovrete contattarlo con lo stesso anticipo.
Stilare la lista degli invitati e fare bene i conti per quanto riguarda il vostro budget; comunicare la data agli invitati.
Arrivati a 9/6 mesi prima del matrimonio iniziate a contattare il fotografo, il fiorista per tutti gli addobbi e i bouquet, scegliete il parrucchiere e soprattutto il “vestito”.
Uno dei momenti più belli ed emozionanti è proprio quello della scelta del vestito, quindi dategli la giusta importanza, perché tutte le spose vogliono essere le più belle in assoluto nel loro giorno. Poi tocca alla scelta dei testimoni, delle bomboniere e di ordinare le fedi; scegliere e prenotare il volo e la destinazione per la luna di miele e la lista nozze.
A distanza di 6/3 mesi potrete stampare le partecipazioni ed assicurarvi che ci siano i documenti esatti per avere la licenza di matrimonio. Occupatevi degli abiti delle damigelle, degli eventuali accessori da aggiungere al vestito e decidete il menù del banchetto, ritirate le fedi e le bomboniere.
A un mese prima del fatidico giorno, fate una prova acconciatura con il vostro hair stylist e una trucco con il make up artist. A un paio di settimane preparate il tableau de marriage e scegliete la sistemazione dei tavoli, la musica che vorrete sentire, (se avete un dj comunicatela a lui), saldate i conti con i fornitori e alla vigilia del matrimonio ritirate il vestito e sistemate gli ultimi accessori.
E…godetevi il matrimonio!