Cosa visitare in Sicilia: 6 luoghi da sogno

Probabilmente sei finito in questo articolo perchè stai organizzando la tua vacanza in Sicilia ma non sai quali posti visitare. Non sei l’unico, sono tanti i turisti che si chiedono cosa visitare in Sicilia. Ecco perchè abbiamo scelto per te 6 dei luoghi tra i più suggestivi dell’isola, i posti che rappresentano il meglio della Sicilia perchè sono incantevoli, pieni di storia, cultura e bellezza naturalistica.

palazzo dei normanni Palermo

Palermo

Palermo è il capoluogo della Sicilia e da sempre è il centro del potere dell’isola. Forse è per questo motivo che in questa città si trovano i monumenti più spettacolari di tutta l’isola. E non solo, qui infatti si concentrano la tradizioni pagane, religiose e le influenze di tutte le altre culture, mescolandosi, hanno dato origine alla tradizione popolare siciliana. L’aria multiculturale si percepisce anche nel cibo, nei piatti locali realizzati con i prodotti provenienti da tutta l’isola. Tra i luoghi da vedere a Palermo vi segnaliamo: la Cattedrale di Palermo (tutelata dall’UNESCO), il Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina, il Teatro Massimo, i Quattro canti, l’Orto Botanico e la Chiesa di San Cataldo. Visitare Palermo richiederebbe due giorni di vacanza per conoscere almeno i monumenti più importanti della città.

lungomare Cefalù

Cefalù

Cefalù è una piccola città nel comune di Palermo, famosa per la sua spiaggia dorata e il mare caraibico, molto frequentata nel periodo estivo. Ogni anno viene visitata da migliaia di turisti, sopratutto stranieri. Oltre al mare, il centro cittadino ha tanto da offrire in termini di bellezza architettonica e paesaggistica. Passeggiare per le piccole vie del centro storico è un’esperienza unica, dal sapore antico. Fra le strade in pietra del centro, ci sono tanti piccoli negozi, localini, chiese e palazzi nobiliari. Da visitare assolutamente il Duomo di Cefalù, da qualche anno è entrato a far parte del Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Risale al 1131, in stile bizantino e custodisce dei preziosissimi mosaici.

teatro greco Taormina

Taormina

Taormina è un’altra piccola cittadina, anch’essa conosciuta come località turistica e ambita da tanti vacanzieri. Adagiata sul mare, oltre alla spiaggia e al mare cristallino, è famosa per il Teatro Greco risalente al III secolo ma ancora oggi viene utilizzato. È collocato su un promontorio che si affaccia sul mare, con un panorama mozzafiato, l’Etna e la costa della Calabria sono ben visibili. Il teatro non è l’unico luogo da visitare, tra i più belli vi segnaliamo: la Villa Comunale, Palazzo Corvaja, Piazza IX Aprile, il Corso Umberto e il Duomo.

Valle dei Templi Agrigento

La valle dei templi ad Agrigento

È un’area archeologica di straordinaria importanza, nei pressi di Agrigento, rinomata per l’eccellente stato di conservazione dei Templi Dorici risalenti al periodo greco. Da diversi anni è stata inserita nella lista dei patrimoni dell’umanità UNESCO. La Valle dei Templi con i suoi 1300 ettari, è l’area archeologica più grande del mondo ed è visitata ogni anno da più di mezzo milione di persone. Una meta che unisce la storia e la cultura del luogo con la bellezza paesaggistica del parco.

vulcano Etna Sicilia

Il vulcano Etna

L’Etna è uno dei luoghi più rappresentativi della Sicilia e tra vulcani attivi più grandi d’Europa, è la meta ideale per gli amanti della natura. È situato nel territorio della provincia di Catania e presenta una serie di paesaggi che mutano in base alla zona, dalla fitta vegetazione a un paesaggio lunare. Una grande varietà di micro habitat che si alternano, un luogo primordiale. Le offerte turistiche volte a visitare l’Etna sono tante e tutte diverse tra loro. Si può visitare accedendo a un primo rifugio dalla quale si prosegue con la funivia per arrivare a 2600 m di altezza. Per i più ardui e sportivi vengono proposte visite guidate e trekking per visitare le bocche del vulcano e, se siete fortunati, assistere alle colate di lava.

tramonto a San Vito Lo Capo

San Vito Lo Capo

Nella provincia di Trapani c’è una piccolissima cittadina, San Vito Lo Capo, conosciuta in tutta Italia per la spiaggia dorata, il mare turchese e la natura circostante. Una meta prettamente estiva che richiama turisti da tutto il mondo, sopratutto nei giorni del Cous Cous Fest, la rassegna enogastronomica che coinvolge diversi paesi del Mediterraneo. Un tripudio di sapori ma anche una sfida per consacrare il miglior cous cous dell’anno. Durante il periodo estivo, i festival legati al cibo, alla musica, all’arte e alla cultura si moltiplicano e animano le notti di questo accogliente paese. Il centro abitato è semplice e in stile mediterraneo, è un paese nato grazie ai pescatori e questa impronta si nota ancora oggi nelle architetture semplici delle case basse di San Vito.