Tutti a Gardaland per una divertentissima vacanza in famiglia

Gardaland, fiore all’occhiello del Paese

In riva al lago di Garda c’è il parco divertimenti più grande d’Italia

Tre milioni di persone visitano, ogni anno, il parco divertimenti di Gardaland, fiore all’occhiello di Castelnuovo del Garda e, più in generale, di tutta Italia. La sua realizzazione risale al lontano 1955 e si deve a Livio Furini, un imprenditore del tempo che non potè resistere alla tentazione di costruire nel suo Paese una struttura simile a Disneyland e unicamente destinata, in quanto tale, allo svago di tutta la famiglia. Ci vollero vent’anni e duecento milioni di lire per far sì che il suo sogno diventasse realtà. Tutto si può dire, però, tranne che non sia valsa la pena di attendere così a lungo e di spendere una somma tanto ingente: Gardaland è oggi un’oasi per grandi e piccini che tra le sue giostre ed attrazioni hanno la possibilità di divertirsi insieme, un luogo unico nel suo genere che attira ogni giorno visitatori provenienti da ogni dove. Il parco, naturalmente, è molto cambiato nel corso dei decenni. Solo TransGardaland Express, il suggestivo trenino a vapore che fa su e giù per la struttura lungo un percorso rocambolesco e pieno di ostacoli, è rimasto tale e quale a com’era nel 1975, quando il parco aprì i battenti. Per il resto, visto e considerato che Gardaland è sottoposto a vincoli demaniali ben precisi, le attrazioni vengono continuamente demolite e sostituite per rimanere entro i limiti dei duecentomila metri quadrati. E così non c’è più traccia di Peter Pan, della Magic Mountain, della Monorotaia, della Valle dei re e di Nuvola che, pur avendo fatto la storia del parco divertimenti più grande dello Stivale, hanno dovuto lasciare il passo ad attrazioni più moderne e dinamiche.

Amazzonia e nativi americani tra le novità del 2017

Un’area tematica e un roller coaster tutti da scoprire

La cosa bella di Gardaland è proprio questa: ci si può tornare più volte nel corso della vita, dal momento che cambia sempre e che ogni volta c’è qualcosa di nuovo da provare. Lo scorso aprile, ad esempio, è stata inaugurata un’attrazione nuova di zecca che i visitatori sembrano apprezzare tantissimo: si tratta di Shaman, che altro non è che la versione corretta e aggiornata della storica Magic Mountain. La novità non sta tanto nella struttura in sé, quanto nel fatto che queste strabilianti montagne russe sfruttano la tecnologia della realtà virtuale per regalare ai partecipanti un’esperienza assolutamente realistica e coinvolgente. Li accompagna cioè in una sorta di viaggio avventuroso alla scoperta degli antichi riti sciamanici e della storia dei nativi americani. È di recente costruzione anche Kung Fu Panda Master, liberamente ispirato al film d’animazione da cui prende il nome e al mondo delle arti marziali. Si tratta di uno spericolato e divertentissimo roller coaster e si trova nella zona del parco dedicata al mondo orientale. Sì, perché Gardaland, esattamente come il celeberrimo Epcot di Orlando, in Florida, è suddiviso in aree tematizzate: c’è quella dedicata alle Hawaii, al Far West, ad Atlantide, al Medioevo, alla Birmania, ai Cartoon, all’Egitto, allo spazio e all’Europa. Tra le novità del parco vale la pena citare anche l’acquario Sea Life, all’interno del quale le famiglie hanno la possibilità di osservare da vicino le creature che vivono in fondo al mare. E che dire, infine, dell’area a tema Amazzonia, new entry del 2017? Uno spettacolo da non perdere, un’avventura ad alto tasso di emozioni nella natura selvaggia e perfettamente ricreata di uno dei luoghi più incontaminati che esistano al mondo. Da non perdere.

Quanto costa e come si raggiunge Gardaland?

Ecco tutte le informazioni utili per programmare una vacanza coi fiocchi

Il biglietto che dà diritto a visitare tutte le attrazioni di Gardaland costa 37 euro per gli adulti – 43 se si vuole dare un’occhiata anche alle meraviglie di Sea Life – ed è gratis, invece, per i bimbi la cui statura non supera il metro. Alla famiglia che intende approfittare di promozioni consigliamo, invece, l’acquisto del biglietto su IlTuoTicket.it che offre 2 promo: La prima è relativa al costo del biglietto singolo pari a €29,50; la seconda prevede l’ingresso con il biglietto combinato “Gardaland Park + Sealife Aquarium” al prezzo stracciato di €33 invece di €50, prezzo pieno che si paga in loco. Gardaland si può raggiungere con vari mezzi: in auto, uscendo a Peschiera del Garda, in treno, approfittando poi della comoda navetta messa a disposizione dal parco, ma anche in aereo, sbarcando nei vicini aeroporti di Verona e Montichiari.