Le scarpe di camoscio come nuove

Per i possessori di scarpe di camoscio, almeno una volta nella vita vi sarete domandati come si fanno a tingere le vostre scarpe, o semplicemente starete cercando un metodo per farle sembrare meno vecchie o più colorate.

Il sistema per colorare le scarpe è cosa concreta e in questa guida vi mostrerò come fare.

Prima di tutto spieghiamo che il camoscio è un tessuto al quale si può tingere anche dopo l’esposizione all’acqua anche con vari tipi di tinture.
Ovviamente non vorrete sporcare, alla prima tintura, altri tipi di tessuti presenti sulla scarpa oppure la suola, con ciò abbiate cautela nel svolgere questo compito.Quali sono i vantaggi e svantaggi del camoscio: Il tessuto del camoscio è davvero molto morbido e caldo. Lo svantaggio principale è che è una pelle molto delicata, per questo richiedono una costante manodopera e devono sempre essere maneggiate a dovere.

Tingere le scarpe in camoscio non è proprio facilissimo, ma con la giusta procedura riuscirete a farlo senza alcun problema.

Sul sito Angelus Paint Italia potrete acquistare le tinte per tutte le pelli in maniera affidabile e a materiale ultra competitivo, anche perchè il sito web è specializzato proprio per questo, ci sono centinaia di tinte che potrebbero tornarvi utili.

Procedura per tingere le scarpe

Il camoscio è un materiale che tende a raccogliere polvere e sporco in poco tempo, proprio per questo bisogna pulire la scarpa prima che tingerla. Se non avete spazzolini da denti in più compratelo, in questo modo toglie la maggior parte della polvere se non proprio tutta. Se non vi sembra un granché come soluzione potrete comprare sempre una spazzola presente in commercio progettata appositamente per questo materiale.

Prendete una pezza morbida, immergetela in una scodella di acqua calda e un cucchiaio del detersivo dei piatti. Poi con la pezza molto delicatamente pulite le scarpe, lasciarle asciugare del tutto.

Spazzolate le scarpe, ormai asciugate del tutto, passando sopra il tessuto.
Ricoprite con un nastro le parti della scarpa che non volete essere ricoperte dalla tinta, sia internamente che esternamente.

Dopodiché versate una piccola porzione della vernice per scarpe acquistata su un’altra pezza morbida, adesso provate ad applicare la tinta su una parte poco visibile della scarpa per certificare la svolgimento corretto della tintura, adesso se tutto è al posto giusto applicate anche la pezza sulla scarpa.

Lasciate asciugare nuovamente, rimuovete il nastro.