Come arredare la propria casa con quadri moderni

Come arredare la propria casa con quadri moderni

Arredare la propria casa significa dare sfogo alla propria creatività, scegliendo una linea di design che si adatti agevolmente in tutte le camere.

Si parte dall’acquisto dei complementi d’arredo, spesso realizzati in base alle proprie esigenze, per poi finire con i piccoli oggetti che vanno ad arricchire lo stile della casa.

Un’abitazione però non può dirsi completa senza la presenza di stampe moderne e quadri su tela posizionati in diverse aree dell’appartamento.

Il quadro è certamente un oggetto che dona un tocco di colore in più alla propria casa, e riesce anche a catturare l’attenzione dei propri ospiti nonché cambiare il proprio umore.

La scelta di un quadro che sia perfettamente compatibile con il proprio appartamento, non è mai facile, e spesso viene considerata una manovra difficile da effettuare, dal momento che in commercio vi è l’imbarazzo della scelta.

Ecco perché abbiamo deciso di aiutarvi svelandovi alcune dritte che vi aiuteranno non solo nella scelta del giusto quadro, ma anche a saperlo sapientemente collocare evitando così di commettere errori in fase di acquisto.

Come effettuare la corretta scelta di un quadro moderno

La scelta del quadro modero, al giorno d’oggi, è certamente influenzata dalla propria personalità, gusto e soprattutto dal colore delle pareti della casa.

Nel mercato odierno vi è una vasta gamma di quadri in formato “tela o ad olio” tra i quali scegliere, molti dei quali disegnati a mano.

Tuttavia, vi sono anche quadri realizzati in stampa digitale: questi ultimi sono ideali per coloro che amano stare al passo coi tempi, o sono alla ricerca di quadri non abbastanza costosi.

Ogni stampa a tela è curata nei minimi dettagli, e sono lavorate singolarmente con le moderne tecnologie a disposizione: che voi abbiate un carattere classico, audace o frizzante, i quadri a stampa digitale potrebbero fare al caso vostro.

Quattro utili consigli per la scelta del quadro giusto

In generale, per scegliere il giusto quadro, basterà seguire questi 4 validi consigli:

  • recatevi in un punto vendita di quadri moderni, e osservate bene l’immagine di ognuno dei quadri presenti;
  • ammirare più volte i quadri che interessano maggiormente;
  • immaginare di posizionare quel quadro in una determinata area del proprio appartamento cercando di ipotizzare come starebbe quel quadro in quel determinato luogo;
  • scegliere il quadro che è riuscito a trasmettervi un ricordo, ha catturato la vostra attenzione e soprattutto rispecchia la vostra personalità e quella della vostra casa.

Dove posizionare i quadri moderni per arredamento

I quadri possono essere posizionati ovunque nella casa: dal soggiorno alla camera da letto, persino per dare quel tocco di personalità in più alla sala da pranzo.

Tutto dipende dalla propria personalità, ma anche là dove la parete presenta un leggero vuoto all’occhio di chi lo osserva.

Se invece, si vuol far in modo che un quadro spicchi sugli altri, allora l’ideale è scegliere una parete dove non si siano collocati molti mobili o suppellettili e posizionarlo in un punto che sia ben visibile e al centro dell’attenzione.

In base alla sua larghezza, poi, si può mettere in risalto optando per dei piccoli faretti posizionati su entrambi i lati del quadro stesso.

La luce riesce a dare quel tocco di raffinatezza alle immagini del quadro, ed è consigliata sia per il quadro in soggiorno che in camera da letto.

Per quanto riguarda la luce da scegliere per la camera da letto, vi consigliamo un’illuminazione ad effetto candela.

Alcuni errori da evitare

Prima di appendere un quadro su una delle aree della vostra casa, cercate di fare attenzioni agli errori comuni.

Ad esempio, si dovrebbe far attenzione a non posizionate i quadri troppo in alto, poiché potrebbero far pensare che qualcosa non vada agli occhi di chi lo osserva, ma bensì all’altezza degli occhi; in alternativa, se non si vuol fare un buco sulla parete, potrete appoggiarli sui mobili.