Come fare da soli candele profumate

Come fare da soli candele profumate

Le candele profumate piacciono a molte persone. Si usano generalmente o per l’arredamento, per dare un tocco di colore a mensole e librerie, o proprio per la loro funzione di profuma ambiente per la casa. Una candela colorata accesa in casa rende l’atmosfera magica, serena, gradevole e certamente più profumata. In commercio si trovano candele profumate di ogni genere e colore, di ogni essenza e profumo. Ma nessuno ci vieta di risparmiare e di farcele da sole! Regalare candele profumate fatte da noi è anche un’ottima idea quando c’è una ricorrenza da festeggiare e non sappiamo cosa comprare. In questo articolo scopriremo come fare da soli candele profumate per noi o per chi amiamo.

Ingredienti e materiali

Per realizzare candele profumate home made avremo bisogno di una determinata serie di ingredienti e materiali da utilizzare. Ci serviranno della cera naturale, dei contenitori di vetro, degli stoppini, dei pentolini da cucina, un cucchiaio di legno, della carta stagnola e alcune fragranze di oli essenziali.  La cera si acquista negli appositi store per la casa così come i contenitori di vetro e gli stoppini per assemblare le candele. Pentolini, carta stagnola e cucchiai di legno li avrete sicuramente in cucina mentre gli oli essenziali si comprano in erboristeria. Avrete a disposizione un’ampia casistica di fragranze naturali, dalla rosa al limone, dalla lavanda alla vaniglia, di tutto di più. Non vi resterà che scegliere i vostri preferiti e quindi procedere seguendo le nostre indicazioni.

Come fare

Per iniziare a creare le vostre candele profumate home made, dovete sciogliere la cera a bagnomaria mettendola in un pentolino sul fuoco del fornello della vostra cucina a fiamma bassa. Quando la cera sarà sciolta le aggiungerete 10 gocce dell’olio essenziale che preferite. Dovrete mescolare con il cucchiaio di legno e immergere nel composto per pochi secondi  lo stoppino. Lo farete poi asciugare su un foglio di carta stagnola. Prendete il pentolino con la cera sciolta e versatelo nel contenitore di vetro. Tenete lo stoppino in verticale per  immergerlo nella cera fino alla sua parte superiore. Lasciate quindi asciugare. La candela profumata sarà pronta.

Varianti

Nel paragrafo precedente vi abbiamo spiegato un semplice procedimento standard per creare candele profumate. Certamente si può variare con maggiore creatività. Ad esempio potete creare una candela multicolor tingendo strati  di cera con tinte naturali vegetali, queste facilmente reperibili negli store dedicati al fai da te. Oppure potete aggiungere alla cera della polvere glitter colorata per rende la vostra candela brillante. Potete mettere nella cera una bustina di tè ai frutti rossi per colorarla di rosso e avere una candela di quel colore. Le idee sono tantissime! Se siete poi fan dello stile di vita ecosostenibile potete realizzare candele di stampo green per voi e per i vostri amici usando lo strutto. Dovrete procurarvi i soliti  contenitori di vetro, dei colori da pittura ad olio o dei pastelli a cera, delle essenze profumate e gli stoppini. Incollerete quindi lo stoppino al fondo del contenitore con della colla a caldo. Prenderete quindi lo strutto e lo farete sciogliere nel pentolino sul fornello della vostra cucina a bagnomaria. Scioglierete i colori a cera e li mescolerete allo strutto. Aggiungerete quindi alcune gocce di essenze profumate. Verserete il composto nel contenitore di vetro e lo metterete in frigo. La candela si solidificherà e sarà pronta. Potrete accenderla per voi o impacchettarla con della carta trasparente e chiuderla con un nastro colorato per regalarla.