Cos’è e a cosa serve una Visura Camerale?

Cos’è e a cosa serve una Visura Camerale?

Nel mondo del commercio e delle imprese molto spesso si sente parlare delle visure camerali, ma sappiamo davvero a cosa fanno riferimento questi importanti documenti e per quali scopi si utilizzano?

Andiamo quindi per ordine e cerchiamo di chiarire ogni possibile dubbio in merito!

Innanzitutto in cosa consiste una visura camerale?

Una visura camerale non è altro che un documento che contempla al suo interno tutte le informazioni più importanti relative ad un’impresa economica, sia essa una società di capitali (S.p.A., S.a.p.a., S.r.l. ed S.r.l.s.) che una società di persone (S.s., S.n.c., S.a.s.) o un’impresa individuale.

Difatti, quando una società viene formata, essa deve essere obbligatoriamente registrata presso la Camera di Commercio.

Questa procedura serve ad attestare la presenza dell’azienda nel settore commerciale.

Una visura camerale riporta quindi informazioni molto preziose circa i dati dei soci, il loro ruolo specifico all’interno dell’azienda, il numero di dipendenti, il capitale sociale, la PEC, la Partita IVA e tantissimi altri dettagli.

Si può, in altre parole, ottenere un quadro preciso circa l’azienda di nostro interesse.

Esistono tuttavia due tipi di visura camerale che si possono richiedere online, tramite la piattaforma EasyVisure.

La visura camerale ordinaria e la visura camerale storica

La visura camerale ordinaria contiene tutte le informazioni presenti nel Registro delle Imprese, come quelle ad esempio di natura legale, amministrativa o relative all’atto costitutivo.

La visura camerale storica, così come suggerisce il nome, mette invece a disposizione tutte le informazioni inerenti la ditta dal momento in cui questa è stata costituita ad oggi.

Tra le varie voci di nostro possibile interesse, spiccano eventuali cambi di sede legale, modifiche per quanto riguarda le quote dei soci, modifiche amministrative e così via.

Pertanto, dopo aver elencato le differenze che intercorrono tra la visura ordinaria e quella storica, passiamo a vedere più nel dettaglio qual è la reale utilità e spendibilità di tale documento. 

Chi ha bisogno di una visura camerale?

Attraverso una visura camerale è possibile farsi un’idea dello stato di salute di un’azienda, ma anche della strategia commerciale tenuta nel corso del tempo da quest’ultima.

Questo particolare si può infatti evincere analizzando le partnership strette nell’arco di vita della società, in riferimento ad altre aziende.

Questi dettagli sono fondamentali per una società che vuol stringere un rapporto di collaborazione con un’altra.

Trattandosi di un punto cruciale, dal quale dipenderà quindi l’andamento stesso della propria azienda, è più che lecito effettuare preventivamente le opportune ricerche in merito.

Questo discorso è valido anche nel caso in cui una persona stia pensando di acquistare un’azienda, in modo da poter avere le idee molto chiare su quali possono essere le reali possibilità di business future.

Come ultimo vantaggio circa l’essere in possesso di una visura camerale, spicca il caso in cui eventuali creditori vogliano avanzare i loro diritti nei confronti di un’azienda insolvente.

Grazie ad un documento del genere, questi ultimi possono infatti venire facilmente a conoscenza dei soggetti o del soggetto a cui rivolgersi per vedere saldato il proprio credito.

Ma chi può richiedere una visura camerale ed in che modo?

Il procedimento è molto più semplice di quello che si pensi!

Esistono infatti numerose società che permettono di ottenere questi documenti direttamente online, sulla propria casella email.

Tra questi servizi, spicca sicuramente la già citata piattaforma EasyVisure, la quale offre una vasta gamma di servizi camerali, direttamente estratti dalla Camera di Commercio, ad un costo davvero irrisorio e soprattutto in tempi brevissimi.

In alternativa è comunque possibile ottenere delle visure camerali, dei bilanci aziendali, delle visure protesti, atti camerali e fascicoli aziendali ma bisognerebbe recarsi personalmente presso la Camera di Commercio e fare richiesta sul posto.

Quindi, se abbiamo fretta di recuperare tali informazioni e vogliamo evitare lunghe attese, l’utilizzo di una piattaforma del genere è sicuramente la scelta più opportuna!