Geometra Roma: i servizi catastali e le pratiche edilizie

Quante volte ci siamo ritrovati nella situazione di dover far fronte ad una serie di “azioni” burocratiche, che ci dessero la possibilità di muoverci al’interno della nostra professione, con una certà tranquilità non solo mentale ma sopratutto rimanendo nell’ambito della legalità (fanno esempio le visure catastali, necessarie per il calcolo della TARI, la tassa rifiuti). Medesimo discorso può essere applicato alla volontà di compiere un investimento nel settore edilizio senza incorrere in truffe che, sappiamo bene, sono sempre dietro l’angolo.

Il cittadino che si accinge a compiere determinati passi in questo settore, si trova immediatamente sommerso da una serie di pratiche, normative, divieti e obblighi a cui sopperire, con la consapevolezza di non avere ne strumenti e né conoscenze specifiche, sopratutto se ci muoviamo all’interno di un settore che non è il nostro.

Ci si prospetta davanti uno scenario confuso che conduce, per logica, a percorrere due strade: il fai-da-te, rischioso data la scarsa reperibilità di materiale utile e la mancanza di tempo da spendere tra gli uffici competenti, oppure rivolgerci ad un esperto del settore.

Tutte le procedure e i parametri corretti per l’attuazione delle pratiche edilizie sono subordinate al nuovo Regolamento Edilizio approvato a tutt’oggi da 11 regioni tra le quali il Lazio. All’interno della normativa sono presenti tutti gli adeguamenti imposti alle regioni e i comuni entro il 2018.

Nonostante sia iniziato il processo di sburocratizzazione delle attività edilizia tramite introduzione delle leggi sul Jobs Act Autonomi, e nello specifico per opera di architetti, ingegneri e geometri romani impegnati in questa direzione, il sistema risulta essere ancora molto farraginoso e la strada da fare è ancora lunga.

Non tutti sanno che per accedere ai servizi di visura catastale, accesso a mappe storiche, calcoli di valore immobiliare ecc. è possibile utilizzare i servizi offerti dall’Agenzia delle Entrate. Tutti invece sanno quanto sia complicato accedere a tali servizi e decidono rivolgersi ad una figura professionale più qualificata, una tra queste è il geometra che si muove nel settore edilizio, estimativo, topografico e può esercitare varie attività tecniche.

Il crescente aumento del settore edilizio e la notevole quantità di investimenti che vengono effettuati sulla riqualificazione del tessuto edilizio preesistente, ci fa comprendere quanto sia essenziale sapersi muovere all’interno di questo intricato sistema.

Viviamo in un periodo di rinascita dei quartieri storici che però richiedano importanti interventi di risanamento attuabili solo grazie ad una corretta applicazione delle normative. Altrettanto vasta è la quantità di figure professionali alle quali ci si può affidare come innumerevoli sono i servizi ai quali si può accedere.

La cosa importante, nella scelta del professionista a cui affidare le proprie pratiche, è la chiara illustrazione dei servizi proposti e l’affidabilità nelle competenze. Interessante come vengono presentati i servizi di tipo edilizio nel sito del Geometra Antonio Massari, che può essere preso come esempio esplicativo.

È importante tenere presente che il campo dell’edilizia è sempre in espansione così come lo sono le normative che ruotano intorno ad esso ma, con l’aiuto di una persona competente, si può ottenere un valido supporto con il minimo spreco di tempo.