Mercato immobiliare: come cambierà a causa del Coronavirus

Il mercato immobiliare a quanto pare è destinato a cambiare a causa della situazione di emergenza determinata dal Coronavirus.

Il problema maggiore, che molti professionisti temono, riguarderebbe il fatto che la domanda di case possa diminuire, ma in realtà non è così.

Secondo alcuni studi che sono stati effettuati infatti sembrerebbe invece che possano aumentare le richieste, anche perché molte persone intervistate, da quanto è emerso, vorrebbero delle case più spaziose, più vicine a farmacie e a supermercati, ma soprattutto anche in zone differenti.

Questi fattori potrebbero quindi aumentare la domanda, ma non sono gli unici.

 

Mercato immobiliare: cosa cambierà

 

Il mercato immobiliare senza dubbio potrebbe cambiare a causa del periodo dettato dall’emergenza Coronavirus, ma questo non significa che potrebbe subire delle perdite, dato che grazie ai numerosi studi svolti ultimamente dai professionisti e grazie anche alle numerose interviste, sembrerebbe che la maggior parte delle persone desideri una nuova casa.

A quanto pare quindi la domanda immobiliare non sembrerebbe dover subire un cambiamento in negativo, anzi un rialzo.

Sono in molti infatti a desiderare di cambiare abitazione oppure di acquistare una casa più spaziosa.

In particolare, è emerso dagli studi che saranno gli affitti ad aumentare notevolmente, anche perché molti vogliono assicurarsi il possesso di un’abitazione stabile e sicura, anche se non per forza di loro proprietà.

I fattori che dovrebbero far aumentare la richiesta di case però sono anche altri.

 

Gli altri fattori da considerare

Dagli studi che molti professionisti hanno condotto, a quanto pare la domanda riguardante la richiesta di case potrebbe aumentare perché le persone desiderano case che siano molto più vicine a farmacie e supermercati, oppure altre che abbiano maggiori dimensioni.

Queste ultime infatti possono essere utili anche perché in caso di rinnovata emergenza dovuta al Coronavirus, possono essere ospitati al suo interno anche altre persone della propria famiglia, per poter stare insieme durante il periodo dell’eventuale lockdown.

Sembrerebbe tra l’altro che anche gli investimenti riguardanti l’immobiliare possano aumentare, ma questi fanno parte di una particolare categoria, anche perché gli investimenti seguono delle particolari procedure.

Chi vuole investire oggi nell’immobiliare dovrà fare molta attenzione a rivolgersi anche ad un mercato internazionale, non solo italiano.

In ogni caso, sia che si voglia acquistare una nuova casa oppure richiedere un affitto o ancora investire nel settore immobiliare, è sempre bene fare attenzione con decisioni simili, e valutare quale possa essere il momento opportuno per riuscire ad acquistare un immobile.

In generale è sempre meglio fare attenzione a muoversi in questo ambito, soprattutto in questo periodo, anche per capire se è il caso di poter contrarre un nuovo contratto di affitto, o se può essere una decisione giusta potersi spostare e cambiare casa.

Sono numerosi gli studi che si stanno svolgendo in questo ambito, per riuscire a prevedere se la domanda del mercato immobiliare tenderà ad alzarsi oppure no.

Sembrerebbe di sì, ma non resta che aspettare per poter realmente verificare gli aspetti di queste analisi, statistiche e studi che sono stati svolti dai professionisti.