Ferrovie dello stato: come candidarsi per farsi assumere

Ferrovie dello Stato Italiane Spa è sicuramente la società di maggior rilevanza che opera nel settore del trasporto nel nostro Paese, nonché una delle più avviata realtà industriali.

Fondata circa un secolo fa, ogni anno propone piani industriali, di riorganizzazione del personale aziendale, con reclutamento di nuovi lavoratori, in particolare i dati parlano di ben 31 mila nuove assunzioni scaglionate nei successivi 10 anni, con intenzione di pianificare interventi mirati al potenziamento delle infrastrutture, allo sviluppo della mobilità e digitalizzazione, volti ad un apertura in campo internazionale.

Stando ai dati attuali, per il 2018 sono previste le assunzioni di 500 nuovi macchinisti e capitreno, e 900 generici lavoratori addetti alla manutenzione e sviluppo.

 

A chi è rivolta l’offerta lavorativa

 

Il Gruppo Ferroviario offre garanzie lavorative, non solo a giovani neolaureati, sopratutto se il loro percorso di studio è in linea con le prerogative dell’azienda, per citarne alcune ingegneria, architettura, ma anche economia e risorse umane, ma anche a individui senza esperienza.

Ovviamente non manca la possibilità per i candidati esperti di fare carriera e affacciarsi nel panorama internazionale.

 

Per quali professioni è possibile candidarsi

 

Le figure professionali richieste, per le quali si può scegliere di candidarsi a seconda dei propri requisiti sono molteplici da macchinista ferroviario, per il quale basta il diploma e la conoscenza di una lingua straniera, a posti più ricercati quali l’operatore responsabile della gestione dei dati documentali, figura rivolta alla raccolta dei dati aziendali e al loro monitoraggio al fine dell’incremento del valore aggiunto e del guadagno stesso.

Oppure il consulente del lavoro, le cui occupazioni di maggior rilevanza consistono nella gestione dei contributi dei lavoratori, con annessi dati anagrafiche e fiscali.

 

Modalità di candidatura

 

La candidatura presso la società ferroviaria statale è possibile mediante un recruiting online presente nel sito web della stessa, cliccando la voce lavora con noi, in modalità del tutto gratuita, alla quale sarà possibile accedere semplicemente registrandosi.

A tal punto, creato il proprio account, ci si potrà loggare e conseguentemente inserire il proprio curriculum vitae, nel quale è fondamentale inserire oltre ai dati personali e anagrafici anche i titoli di studio in possesso, e le esperienze lavorative passate; inoltre una volta online sarà possibile apportare modifiche nel caso in cui si svolgeranno altri esercizi professionali, così da poter essere aggiornato all’occorrenza.

Spedito il proprio curriculum, il gruppo ferrovie dello stato procederà ad un iter di selezione, ciò significa che passerà in rassegna tutte le candidature, al fine di riscontrare dei profili il più consoni con le linee guida ricercate dalla stessa società, ricordiamo per altro che trascorsi 18 mesi sarà possibile inviare una nuova candidatura qualora la precedente non sia andata a buon fine.

Se invece il tuo profilo risulta idoneo ad una delle posizione professionali che l’azienda richiede si potrà procedere a ulteriori prove, differenziate a seconda dell’occupazione e della mansione per la quale si concorre.

Nello specifico, analisi attitudinali, di conoscenza linguistica, e dimostrazioni di capacità manuale per coloro che ricopriranno le figure di macchinisti o operatori tecnici; mentre gli addetti alle risorse umane andranno incontro a colloqui conoscitivi.