Prodotti per Cani: come sceglierli

Prodotti per Cani: come sceglierli

Prendersi cura del proprio cane non vuol dire solo amarlo e portarlo fuori per fargli fare i suoi bisogni, significa anche e soprattutto saper scegliere i migliori prodotti per la sua alimentazione: sul mercato esistono varie marche di prodotti per cani e con questo articolo vogliamo aiutarvi a scegliere il migliore e soprattutto sano per il vostro animale domestico.

Anche se non si può dire con certezza quale sia il migliore fra i prodotti per cani, alcuni sono certamente meglio riguardo ad altri per quanto riguarda il giusto apporto di valori nutrizionali.

E va poi detto che un cane non è uguale all’altro, ogni animale ha le proprie esigenze e necessità. Innanzitutto bisogna tenere in considerazione l’età e il tipo di attività fisica del proprio animale domestico.

L’apporto di calorie e di nutrimenti varia a seconda dell’età del cane e del movimento che fa durante la giornata. I prodotti per cane normalmente sono suddivisi secondo le diverse fasi della crescita dell’animale.

 

A cosa stare attenti nella nutrizione del cane

 

Il cucciolo di pochi mesi necessiterà quindi di molte più calorie rispetto ad un cane adulto, ma anche una femmina che deve allattare ha bisogno di molte più calorie di una femmina sterilizzata.

Dopo aver calcolato il fabbisogno calorico, bisogna anche sapere che il nutrimento non deve arrivare da un solo tipo di alimenti, come solo da carboidrati o da proteine.

Se il cane tende ad ingrassare bisogna diminuire i carboidrati del 10-25% per un mese e poi rivalutare la situazione, mentre se sembra troppo magro bisogna aumentarli.

Il cane che tende ad ingrassare potrebbe in futuro soffrire di pancreatite, quindi va preferito un cibo secco, le famose crocchette, a basso contenuto di grassi.

 

Nutrimenti per Cani adulti e cuccioli

 

 

Ovviamente tutte queste considerazioni vanno fatte insieme al veterinario di fiducia che valuterà lo stato di forma del cane e vi indirizzerà verso un tipo di alimento adatto per il vostro animale.

Il cane può soffrire di diverse patologie, come malattie renali, pancreatite, allergie alimentari e diabete e solo il veterinario sa consigliare il miglior alimento per lui.

Altra cosa importante da fare per scegliere i migliori prodotti per cani è quella di non farsi incantare dalla pubblicità: la pubblicità è fatta apposta per attirare noi umani e non bisogna lasciarsi tentare da belle confezioni, spot simpatici e cuccioli deliziosi.

Controllate sempre l’etichetta e sappiate che le diciture “gourmet”, “premium” e “naturale” non sempre sono sinonimi di qualità.

 

La scelta del tipo di cibo per cani da utilizzare

 

A questo punto bisogna scegliere se adottare il cibo secco, i croccantini, o quello umido, le scatolette: il cane generalmente apprezza entrambi, ma alcuni potrebbero presentare dei sintomi come vomito o diarrea verso l’uno o l’altro.

Normalmente il cibo in scatola è più costoso delle crocchette, ma questo perché contiene una percentuale molto più alta di acqua, circa il 75%.

E’ buona cosa poi confrontare gli ingredienti dei prodotti per cani di varie marche: il cane è un animale onnivoro e quindi deve mangiare di tutto, dalla carne, ai cereali e alla verdura, ma si deve scegliere un prodotto per cani che come ingrediente principale abbia la carne, pollo e manzo vanno benissimo.

Alcuni alimenti per cani recano la dicitura “prodotto a base di carne” o “farina di carne”: ecco in questi casi la scelta deve cadere su quelli con la dicitura “pollo” e “manzo”.

Verificare sempre la scadenza e conservare i prodotti per cani in appositi contenitori di plastica o di metallo chiusi ermeticamente lontano da fonti di calore.