Mastoplastica additiva, quali sono i tempi della ripresa

Mastoplastica additiva, quali sono i tempi della ripresa

Prima di sottoporsi a un intervento di mastoplastica additiva è bene raccogliere tutte le informazioni a riguardo. Una delle cose che chi ha intenzione di effettuare tale intervento cerca è la durata della convalescenza, ovvero, i tempi della ripresa in seguito a una mastoplastica additiva. Prima di soffermarci su questo aspetto, però, facciamo una breve panoramica su questo intervento di chirurgia estetica, così da aggiungere qualche altra informazione utile e clicca qui per avere maggiori informazioni sulla mastoplastica additiva.

Mastoplastica additiva, che cosa è

La mastoplastica additiva è un intervento che consente di aumentare il volume del seno, sia perché lo si desideri per motivici estetici, sia in seguito a un intervento di asportazione per tumore. Il volume del seno viene quindi aumentato mediante l’inserimento di una protesi di silicone che può essere di varie dimensioni e forme, sarà il chirurgo a suggerire alla paziente quella più adatta.

Le protesi di ultima generazione sono assolutamente sicure, biocompatibili e resistenti, ben diverse da quelle di diversi anni fa che, sovente, si rompevano causando diversi problemi. Oggi al primo posto c’è la qualità dei materiali per dare la massima sicurezza alla paziente.

Come viene svolto l’intervento di mastoplastica additiva

In poche parole, il chirurgo va a creare una tasca all’interno della quale vengono inserite le protesi dopo aver accuratamente scelto con la paziente una misura e una forma adatta. La protesi può essere posizionata tanto dietro alla ghiandola quanto dietro al muscolo pettorale, sono questi gli interventi più comuni.

Di per sé non si tratta di un intervento rischioso, ma in ogni caso vengono effettuati tutti gli esami del caso prima di procedere. Trattandosi di un intervento chirurgico, tuttavia, è richiesto un periodo di convalescenza.

Quanto ci vuole per la ripresa dopo l’intervento

Normalmente non occorre molto tempo per riprendersi da un intervento di mastoplastica additiva, tuttavia, è bene osservare scrupolosamente il riposo prescritto dal medico. Una volta ultimato l’intervento si deve indossare una fascia attorno al torace, fascia che verrà sostituita da un reggiseno molto contenitivo per almeno 3-4 giorni dopo l’operazione in modo da favorire il posizionamento della protesi.

Successivamente ci si potrà muovere liberamente, ma sempre senza sforzare la zona dei muscoli pettorali e delle braccia, quindi niente pesi o attività impegnative. Di norma per almeno 5-6 giorni è meglio stare a riposo, anche per facilitare la suturazione.

Piano piano si possono riprendere tutte le attività, quindi dopo una settimana, se non si sono presentate problematiche, si può riprendere la propria quotidianità. Capitolo a parte, invece, per quanto riguarda lo sport. In questo caso è sempre bene consultare il proprio chirurgo, ma in generale prima 6/7 settimane è bene non effettuare attività sportive che possano sollecitare le protesi.

La ripresa totale varia, chiaramente, da donna a donna, non tutti siamo uguali e ci troviamo nella medesima condizione fisica. Anche l’età, ovviamente, gioca un ruolo importante.

Riprendere la vita di sempre

Ci sono poi alcuni miti da sfatare, come per esempio quello che dopo un intervento di mastoplastica additiva non si può allattare, non è vero, si può allattare senza problemi, per cui se questo può essere un deterrente per chi sceglierà di allattare al seno, toglietelo pure dall’elenco.

“Dopo l’intervento non potrò più fare sport di squadra”. Anche questo non è assolutamente vero. Una volta operate si può assolutamente fare sport, anche di squadra. L’importante è non praticarlo subito dopo l’intervento perché urti accidentali, come per esempio delle gomitate, possono essere pericolose subito dopo l’operazione.

In realtà di solito si può riprendere a fare attività sportiva di squadra come basket, pallavolo, football dopo circa 6/7 settimane dall’intervento, proprio per evitare problemi.

In conclusione possiamo quindi dire che non si tratta di un intervento che richiede una lunga convalescenza e che basta semplicemente un po’ di accortezza.

spirulina multi act

Salute benessere

Vitaslim box