Natale e … l’ingrasso. L’alimento miracoloso per scioglierli

Natale e … l’ingrasso. L’alimento miracoloso per scioglierli

Natale ormai è alle porte. Molti staranno già facendo scorte di leccornie e dolciumi in vista della festività annuale. Quindi via libera ai dolci tipici del periodo. Ovviamente variano da regione a regione. Tuttavia, quelli che rappresentano universalmente in Italia la tradizione sono il panettone e ovviamente il Pandoro. Oggi esistono diverse e svariate varianti. Con o senza canditi, con pochi grassi, con glassa, farciti, da farcire, fatti in casa, artigianali da pasticceria. E perché no anche personalizzabili. I più grandi megastore di animali ne vendono addirittura la variante per i nostri amici a quattro zampe.

Natale uguale ingrasso

Certo gustare queste prelibatezze è un piacere per la gola. Non certo per la nostra linea. Statisticamente parlando in questo periodo dell’anno tutti mettiamo all’incirca due chili. Che poi, si sa, si cerca di fare di tutto per buttarli giù. Tuttavia una domanda sorge spontanea. Dobbiamo quindi rinunciare a questa antica tradizione del Natale? E non mangiare magari quei dolci e quei sapori che sentiamo solo una volta l’anno?  Questo è il ragionamento universale in un certo senso. Quindi in questi giorni la bilancia… Può anche restare nascosta. Ma se vi svelassimo l’alimento segreto che aiuta a bruciare i grassi dopo le grandi abbuffate? Ci credereste?

Il Natale, l’alimento brucia grasso

Eppure è semplicissimo. Quasi scontato . Lo usiamo regolarmente in cucina per insaporire le nostre ricette. A volte anche per dare un tocco di igiene in più alla pulizia quotidiana dei pavimenti. E’ l’aceto di mele. E’ utile in mille modi. Anche, si è scoperto, per controllare il peso. E in arrivo delle grandi mangiate può essere considerato davvero un toccasana a “fagiuolo”. 

Aceto di mele, caratteristiche

E’ un alimento prezioso per il nostro corpo. Unito a un’alimentazione equilibrata e a uno stile di vita sano contribuisce a mantenerci in forma e in ottima salute. Tra le sue caratteristiche principali, l’aceto di mele:

  • Riduce il senso di fame
  • Abbassa i livelli di zuccheri nel sangue
  • Migliora la qualità del sonno
  • Stimola il metabolismo
  • Contrasta il colesterolo
  • Brucia i grassi in eccesso
  • In generale stimola il corretto funzionamento del metabolismo

Ma come possiamo utilizzarlo per perdere peso prima dei giorni di festa ivi incluso il Natale? E’ presto detto

Natale e aceto di mele. La ricetta per dimagrire

Prima di rimpinzarsi di dolci di Natale dunque consigliamo un prezioso elisir dimagrante. Basterà mezzo bicchiere d’acqua tiepida e un cucchiaino di aceto di mele. Per insaporire il tutto possiamo aggiungerci mezzo cucchiaino di miele. La dose di aceto può essere aumentata fino a 3 cucchiaini.  Servirà per aumentare il potere snellente, Non solo. Questa tisana aiuta anche a contrastare efficacemente gli inestetismi della cellulite. In alternativa, esistono anche delle pillole a base di aceto di mele. Stimolano il metabolismo, depurano l’organismo e supportano le funzioni del fegato. Ovviamente in questo caso, mai eccedere con le dosi. E seguire scrupolosamente le indicazioni terapeutiche. 

Attenzione

Prima di provare subito “l’intruglio” però è bene sapere una cosa importante. In caso di intestino debole, gastriti o ulcere, non utilizzare mai l’aceto di mele. I disagi potrebbero aggravarsi. Se ne si abusa, anche in maniera irreversibile. Inoltre non considerate questo tipo di aceto davvero come pozione magica per dimagrire. Sicuramente funge da supporto. Ma non è il solo di cui possiamo avvalerci. In generale uno stile di vita sano e un’alimentazione che segua un regime alimentare dietetico possono bastare. Se vogliamo aggiungerci un tocco in più, facciamoci aiutare dalla tisana. Ma è un aiuto, non un sostitutivo di un pasto. In generale per limitare i danni da “abbuffate” resta necessario non eccedere. E se proprio non si può fare a meno di mangiare alimenti grassi. Meglio correre ai ripari subito. Anche il giorno dopo.