Quanto costano le faccette dentali?

Quanto costano le faccette dentali?

Diastemi, denti rotti o rovinati, distanziamento o colore dello smalto ingiallito: a tutto ciò c’è un rimedio. Le faccette dentali sono una soluzione rapida ed efficace che riesce a lasciare il segno ed attirare l’attenzione sempre più; si legge online spesso che rispetto ad apparecchi o altri interventi dentali, l’installazione delle faccette dentali è più economica ma quanto costano? In questo articolo ti sveliamo il costo delle faccette dentali e ti spieghiamo quali sono i vantaggi che puoi trarre da questa scelta e come farle durare più a lungo.

Prezzo faccette dentali: quanto costano?

Come accennato ad inizio articolo, si sente spesso parlare di quanto sia conveniente l’acquisto e l’installazione di faccette dentali in ceramica rispetto ad altre soluzioni più invasive ma quali sono i reali costi di questa operazione?

Il prezzo delle faccette dentali dipende da diversi fattori e non possiamo dare una risposta generica; possiamo dire che in linea di massima si potrebbe spaziare dai 500 euro ai 2000 euro ma questi prezzi hanno una forbice di range davvero ampia che quindi non risponde esattamente alla tua domanda.

Devi considerare che scendere troppo di prezzo, potrebbe metterti in pericolo facendo installare faccette di dubbia qualità; inoltre anche la professionalità del dentista viene pagata e la sua manodopera ha un costo. Chiaramente non vorrai fare un investimento da sostituire rapidamente perché non sei soddisfatto del lavoro, no?

Quello che possiamo suggerirti è di rivolgerti ad uno specialista in modo da poter richiedere un preventivo personalizzato ed eventualmente chiedere se esistono formule di pagamento a rate; molti studi dentistici offrono infatti l’opzione di un finanziamento rateale senza interessi.

Come massimizzare la spesa: fare durare più a lungo le faccette dentali

Devi sapere che le faccette dentali hanno una durata media di 10 anni ma, se ben curate, possono anche arrivare a 20 anni senza necessità di sostituzione. Come puoi massimizzare la spesa e fare durare più a lungo le faccette?

Per prima cosa è fondamentale averne cura, facendo una pulizia accurata più volte al giorno con spazzolino, dentifricio e filo interdentale. A ciò consigliamo di aggiungere la pulizia dei denti professionale 1 o 2 volte l’anno a seconda della produzione di tartaro e placca.

Altri metodi per farle durare più a lungo è prestare attenzione alle regole fornite dal dentista specializzato: evita di mangiarti le unghie e di consumare cibi eccessivamente duri. Inoltre, in caso tu senta qualcosa che non va, la cosa migliore da fare è sicuramente optare per una visita di controllo in modo eventualmente da intervenire in caso di bisogno.

Quando utilizzare le faccette dentali

Le faccette dentali diventano un ottimo supporto in caso di diastema ma possono essere utilizzate anche per coprire macchie dentali, denti storti o usurati o in caso di scheggiature. Con le faccette applicate il sorriso verrà ripristinato; quello che devi sapere è che possono essere utilizzate a qualsiasi età e sono tantissimi i VIP e le celeb sia nostrane che da tutto il mondo che utilizzano questa soluzione per mantenere un sorriso perfetto e smagliante.

Capita di frequente che guardando soprattutto attori e VIP ci venga da chiederci come sia possibile che abbiano i denti così bianchi; la maggior parte delle volte non si tratta di sbiancamento ma di applicazione di faccette. Devi sapere che ne esistono di diverse colorazioni ma soprattutto nel mondo dello spettacolo si tende ad utilizzare faccette molto bianche ed eventualmente a sostituirle con frequenza più alta. Sai chi le utilizza? Tra i nomi del cinema che hanno confermato l’utilizzo troviamo Anne Hathaway, Tom Cruise e Hugh Jackman ma non sono certo gli unici.

Insomma, la spesa per le faccette dentali è ampiamente ripagata dai numerosi benefici che ne puoi trarre.