La festa della mamma, quale festa migliore? Scopri perché!

Festa della mamma: perché si festeggia?
La mamma è sempre la mamma dice qualcuno.
Quante volte abbiamo sentito dire questa frase iconica? E quante volte ci è capitato di pronunciarla in prima persona?
Perché nonostante tutto la mamma rappresenta un punto di riferimento insostituibile, il cardine della nostra esistenza, il faro che ci illumina quando stiamo entrando nel nostro porto sicuro.
Quando una donna aspetta un figlio nel cuore e nel sesto senso già lo sa, se lo sente nelle vene perché dentro di lei cambia qualcosa e quel cambiamento non la riporterà mai allo stato precedente delle cose.
Nei nove mesi in cui la creatura nasce, cresce e si sviluppa, si tesse un sottile filo invisibile che unisce le anime dei due corpi così uniti.
Questo filo non si spezzerà mai perché noi rappresentiamo il pezzo di puzzle mancante di nostra madre.
La mamma è una persona che ci accompagnerà sempre in ogni fase negativa e positiva della vita: ci insegna a vivere, a parlare, a scrivere, a camminare, a vestirci, a fare il bagno e tutte quelle azioni che oggi ci sembrano così facili ed automatiche.
La mamma ci trasmette cosa è il bene e cosa è il male, ci insegna a vivere con dignità, ci indirizza a cosa è giusto e cosa è sbagliato con una pazienza infinita.
Questa è la mamma e, sebbene crescendo ci capiterà di scontrarci con lei e pensare addirittura che non sia adatta, non sia abbastanza, non esisterà mai un’altra persona capace di amarci allo stesso livello.
Perché una madre mette al primo posto sempre il figlio ed è capace di annullarsi o mettersi da parte se questo può aiutare la creatura che ha generato.
Una madre perde il sonno se da piccoli non riusciamo a dormire e perde il sonno anche quando cresciamo e iniziamo a scoprire il mondo esterno, le feste, andare a ballare e rientrare ad orari assurdi.
Una mamma ci sosterrà sempre anche quandi tutto il mondo sarà contro di noi e ci insegnerà sempre a rialzarci fortificando le nostre anime.

Festa della mamma: quando si festeggia?
Posto che la figura della mamma dovrebbe essere festeggiata ogni minuto di ogni giorno dell’anno, è stato istituito un giorno specifico che è targato come la festa della mamma.
Questo giorno rappresenta un piccolo dono di riconoscenza che ogni figlio regala alla propria madre, è un giorno per onorarla ed identificare la grande importanza che si merita.
Ma quando si festeggia?
Non esiste un giorno fisso della festa della mamma perché questo cambia da paese a paese e talvolta rappresenta una data che slitta in base a certe regole del calendario (un po’ come la Pasqua).
Nella maggioranza degli Stati comunque la festa della mamma è fissata nel mese di maggio e nella restante parte tendenzialmente a marzo.
In Italia la mamma viene festeggiata la seconda domenica di maggio (quindi per il 2020 il 10 maggio) come anche in Giappone, in Australia, negli Stati Uniti ed in molti dei Paesi europei.
In Spagna la festa è anticipata alla prima domenica di maggio mentre nei Paesi Balcanici si festeggia in corrispondenza della festa della donna l’8 marzo.
A San Marino il giorno della mamma è il 15 marzo e in molti Paesi arabi la festa si tiene in concomitanza con l’inizio dell’equinozio di primavera.

Festa della mamma: che regali scegliere per lasciare la mamma a bocca aperta?
Sorprendere qualcuno è sempre una bella idea, ma sorprendere la propria mamma ricordandosi di farla sentire importante è una carta vincente da poter giocare.
Posto che solo il pensiero di un regalo alla mamma fa piacere, vediamo qualche idea regalo utile ed efficace per questo 10 maggio 2020.
1-Un mazzo di fiori o una pianta.
I fiori fanno sempre la loro bella figura in ogni occasione ed in ogni stagione.
Se la mamma in questione non ama gettare via i fiori dopo pochi giorni perché appassiscono si può optare per una pianta da appartamento molto più duratura.
2-Una cornice con una vostra fotografia.
Nel tema dei regali sentimentali si può optare per una bella cornice in tinta con lo stile della casa dove abita la mamma e che contiene una vostra fotografia di un momento speciale.
In alternativa si possono creare portachiavi o fotografie digitali o poster o cuscini o molto altro sempre con il tema della fotografia.
3-Qualcosa che richiama la sua passione.
Se per esempio vostra madre ha la vasca da bagno e sapete che la utilizza spesso per prendersi una pausa di relax dallo stress quotidiano, potrebbero essere graditi dei sali da bagno particolari o dagli aromi unici e rari.
Oppure se ama la musica un cd del suo cantante preferito od un libro del suo autore favorito.
4-Idee regalo su Amazon.
Un’altra idea allettante può essere navigare e lasciarsi trasportare dalle idee originali di Amazon o di siti alternativi e verticali (a tema), come MyDigitalPrint.it, in cui è possibile ad esempio acquistare fantastiche e personalizzabili t-shirt per onorare le mamme!

In concomitanza di feste speciali come quella della mamma infatti è il sito stesso che mette a disposizione delle specifiche sezioni dedicate alle ricorrenze.