Idee e consigli pratici su come scegliere una location per matrimonio a Roma

Chiunque, anche i meno romantici, hanno in mente una location in cui vorrebbero organizzare il proprio matrimonio e quando si trovano ad organizzare l’evento cercano finché non trovano la location che più si avvicina alle loro aspettative.

Certo, se si è a Roma e si vuole festeggiare in un contesto particolare potrebbe essere molto difficile ma non temete, vi daremo qualche consiglio per realizzare il vostro sogno.

Il tempo corre, affrettatevi

Iniziate la ricerca con molto anticipo, ad esempio un anno, vi lascerà molto più margine di scelta. Se vi trovate ad organizzare il matrimonio all’ultimo minuto avrete poca scelta e potreste rischiare di dovervi accontentare di qualsiasi posto. Chiariamo che la location conta ma fino ad un certo punto, non lasciate che questo aspetto rovini il vostro giorno speciale, l’importante è divertirsi e condividerlo con le persone che più amate.

Scegliete il giusto compromesso

Possono esserci mille variabili da considerare durante l’organizzazione di un evento del genere, uno tra tutti la distanza che può intercorrere tra gli sposi e gran parte degli invitati. Se vi trovate in questa situazione non preoccupatevi, troverete la soluzione.

Quello che possiamo dirvi è cercare di trovare un compromesso ideale per evitare che, ad esempio, le persone anziane si spostino di troppi chilometri, insomma se siete giovani raggiungete voi i vostri invitati. Magari cercando altrove scoverete una location incredibile che non avreste neanche potuto immaginare.

Valutazione degli spazi

Realizzare il sogno di sposarsi nella location del cuore sarebbe davvero bellissimo ma cercate di capire se il luogo può ospitare i vostri invitati. In un primo momento informatevi su quanti invitati, in termini quantitativi, possono entrare nella locativo. Bella posto ma a patto che ci siano tutti.

Inoltre quando andate a visitare il posto cercate di guardare ogni singolo dettaglio, accertatevi che sia facilmente raggiungibile, che abbia un parcheggio bello grande etc.
Eventualmente scegliete una location che abbia una parte al chiuso e una all’aperto, onde evitare mal tempo, specialmente durante i periodi autunnali sicuramente più variabili.

Fate più di un sopralluogo

Dopo aver visto diversi luoghi scegliete quelli che vi piacciono di più e tornateci più volte, magari assieme ad un amico o un parente fidato. In questo modo potete valutare meglio il posto con occhi diversi, anche esterni. Ciò vi sarà utile per scovare eventuali difetti che in un primo momento -presi dall’euforia- non avete notato. Non fatevi prendere dalla fretta, valutate con calma e insieme.

Allestimento e catering

Non dimenticate che chi vi affitta la location potrebbe non fornirvi un servizio di catering, perciò dovrete scegliere anche quello in totale autonomia. Sceglietene uno che gestisca tutta l’organizzazione, dal menù al bar, dall’allestimento al servizio come fa ad esempio Exclusivevent a Roma.

Scegliere questa tipologia di catering significa concentrare il lavoro, in questo modo non dovrete effettuare mille telefonate giornaliere con persone differenti per far conciliare il tutto. Dopo questi consigli siamo certi che saprete scegliere il posto più giusto per voi e fatevi guidare un po’ dal cuore e dall’istinto, in quel giorno un pizzico di brio è necessario!