Prove meccaniche per testare materiali e prodotti

Prove meccaniche per testare materiali e prodotti
Sono tanti i settori lavorativi che richiedono la miglior qualità possibile dai materiali.
Essi devono garantire la miglior efficienza e resistenza possibile, potendo sia lavorare in totale sicurezza che realizzare beni che creino soddisfazione nel cliente.
Ma come è possibile decretare la qualità di un materiale o un prodotto?
Per rispondere a questa domanda è sufficiente introdurre il concetto di prova meccanica, andiamo a scoprire di cosa si tratta.

In cosa consiste una prova meccanica?

Quando si parla di prove meccaniche si entra in un mondo di forze esterne che interagiscono con il materiale in tanti modi diversi, con lo scopo di valutarne la qualità.
Possono essere sollecitazioni (dinamica, statica o a fatica) o deformazioni(permanenti o elastiche).
Test e prove meccaniche vengono classificate in 4 principali tipologie:•Impulsive: resilienza
Cicliche: fatica
A carico costantescorrimento, usura
Statichetorsione, durezza, flessione, trazione, compressione.

I risultati poi ottenuti permettono di decretare con precisione le effettive caratteristiche del materiale in seguito a uno stimolo esterno, indipendentemente dalla propria geometria, sotto le stesse condizioni fisiche e chimiche.
Le prove sono ripetibili da qualunque soggetto, potendo confrontare i risultati con la massima attendibilità.

Come effettuare una prova meccanica?

Sono tante le società italiane in grado di valutare la qualità di un materiale o prodotto, una tra queste è l’affidabile Tecnolab del Lago Maggiore SRL.
L’azienda che sorge nella provincia di Verbania nel 1995 è in grado di soddisfare la richiesta di una vasta fascia di clienti.
Qualunque elemento che necessiti la più specifica prova meccanica verrà testato dalla società con precisione e professionalità.
Grazie infatti alla presenza di un’ampia gamma di apparecchiature all’avanguardia ogni test viene svolto con la massima efficienza, realizzando un lavoro sempre soddisfacente.
Chiunque chieda affidamento a loro viene costantemente seguito passo dopo passo, dalla richiesta iniziale fino al risultato.
Che si tratti di un piccolo o grande progetto, Tecnolab lavora sempre con la più attenta precisione, senza sminuire o tralasciare nulla.La società mette a disposizione operatori con la massima competenza, in grado di soddisfare le richieste di pubblici e privati.
Si promette la massima imparzialità ed indipendenza, non importa a cosa o per chi si lavora.

La massima efficienza viene garantita anche dal costante aggiornamento dell’intero organo lavorativo, introducendo migliorie continuamente, sia nel personale operativo che nell’ambito dei test.

I vari test

Tecnolab dispone di una vasta quantità di laboratori sempre efficienti e ben attrezzati, con un approccio transdisciplinare ed innovativo.
Qualunque impresa, piccola o grande, può rivolgersi a loro per testare la qualità del proprio progetto, ottenendo dati importanti per la realizzazione delle proprie idee.
Le prove vengono effettuate su componenti plastici, elettronici e metallici, valutando le proprietà elastiche e meccaniche.I test vengono svolti effettuando manovre di taglio, flessione, sforzi di trazione e compressione.
In questo modo è possibile valutare al meglio le capacità elastiche del materiale e testare eventuali rotture o snervamenti.

La strumentazione adeguata

Tecnolab dispone di apparecchiature all’avanguardia e capaci di garantire massima affidabilità, vediamo di quali si trattano:•MTS 359 25 KN: una corsa massima di 789 mm, effettua prove di torsione, ha un controllo della temperatura e ha un carico massimo di 25 kN
Galbabini CTM/60: con un carico massimo di 600 kN, una corsa massima di 1250 mm e una velocità di prova che può andare dai 0.05 mm/fin fino a un valore pari a 200 mm/min
Acquati AG/MC20: possiede una corsa massima di 750 mm e un carico massimo di 5 kN.