Riparazione computer: assistenza tecnica, riparazioni e interventi hardware e software

Riparazione computer: assistenza tecnica, riparazioni e interventi hardware e software

Uno degli strumenti fondamentali nella vita di tutti i giorni non solo da un punto di vista lavorativo ma anche lavorativo ma anche da un punto di vista sociale è il computer: con un semplice click ormai ci si mette in contatto con persone da tutto il mondo, si può fare shopping, si può attingere ad informazioni di qualsiasi carattere e si può anche studiare.

Tuttavia, questo strumento può subire dei danni, più o meno gravi, che fanno sì che si debba ricorrere alla riparazione computer ed effettuare un upgrade dei componenti.

Ovviamente le tempistiche in merito alla riparazione computer dipendono dal tipo di problema che presenta; soprattutto se interessa hardware o software ci potrebbe volere un po’ di tempo e se si tratta di modelli obsoleti, non è detto che venga risolto.

Ecco perché in molti preferiscono acquistare un nuovo computer piuttosto che perdere tempo con la riparazione; ciò però comporta un grande svantaggio dal punto di vista economico, senza considerare il fatto che si potrebbero anche perdere dei dati importanti che magari non erano stati trascritti preventivamente.

Per questo non bisogna subito scoraggiarsi ma aver fede che supportati da tecnici competenti in riparazione computer il proprio apparecchio tornerà come nuovo.

Riparazione del computer: perché preferirla rispetto all’acquisto di un nuovo modello

L’età della tuo pc è un fattore importante nel decidere per la sostituzione o la riparazione; la durata di vita di un computer varia tra 3 e 5 anni, mutando in base alla qualità del computer e alla data di acquisto originale.

Un prezzo più alto e la scelta di un computer di fascia “business” rispetto a uno di fascia “consumer” spesso si traduce in prestazioni più coerenti e una maggiore durata.

Ecco alcuni punti importanti da considerare quando si deve valutare se fare la riparazione del computer con relativo upgrade o una sostituzione:

  • potenza di elaborazione – man mano che i programmi diventano più complessi, potrebbe essere necessario avere a disposizione hardware più potente per farli funzionare correttamente;
  • software obsoleto e incompatibile – sfortunatamente i produttori di software non possono supportare l’intera flotta hardware per sempre. Quando vengono fatti degli aggiornamenti ai programmi potresti trovarti con un sistema operativo obsoleto che rende impossibile l’uso di programmi software più recenti;
  • rischi per la sicurezza – quando l’hardware entra nello stato di fine vita (EOL), non riceverà più aggiornamenti di sicurezza che servono a mantenere la giusta linea di difesa contro virus e malware rendendolo vulnerabile online;

Devi considerare che spesso per i tre punti qui sopra elencati, non è necessario sostituirlo ma è possibile anche procedere con la riparazione computer o meglio effettuare un upgrade andando a sostituire solo i componenti rotti o obsoleti; questo vi consentirà di risparmiare sul costo di una nuova macchina.

Quali sono i costi di una nuova macchina

Se è vero che la riparazione del pc comporta il sostenere una spesa per aver una macchina funzionante ma non più in garanzia è anche vero che il cambio di attrezzatura comporta una serie di costi che non sono solo legati al cambio dell’hardware in sè.

Ecco alcuni dei “costi morbidi” da considerare:

  • software – se si vuol trasferire un software da un computer a un altro si avrà bisogno delle chiavi di licenza del proprio software. Se non si è sicuri di essere in grado di individuare le chiavi di licenza, potrebbe essere necessario tenere conto del costo di nuove licenze software;
  • dati – se non si utilizza il backup sul cloud si dovrà considerare il costo del trasferimento degli stessi dal vecchio pc al nuovo pc con il conseguente rischio di perdere parte dei file;
  • curva di apprendimento – abituarsi al software di un computer più recente può richiedere tempo. Potrebbero esserci tempi di inattività imprevisti per gli utenti non proprio esperti in materia di computer.

Analizzare il problema per trovare la scelta giusta

A volte, il fattore decisivo tra riparazione e sostituzione potrebbe non essere cristallino.

Supponiamo che sia caduto il tablet o IPad e lo schermo si rompa completamente; il computer rimane funzionale, ma il suo schermo è completamente distrutto.

Le opzioni sarebbero sostituire lo schermo o cambiare l’intero laptop: è importante confrontare il costo della riparazione con il suo attuale valore di mercato.

Se lo schermo rotto costerebbe 200 euro di riparazione e l’attuale valore di mercato del laptop è di 250 euro sarebbe meglio acquistare un nuovo laptop, specialmente se si tratta di un modello di livello consumer che ha più di 2 anni.

La scelta di una riparazione o sostituzione varia anche a seconda dell’uso della macchina se è per uso personale o aziendale e quali sono le possibili soluzioni “alternative”.

Nel caso del laptop ad esempio potrebbe bastare, temporaneamente, collegare il pc ad uno schermo esterno o al monitor della tv di casa risparmiando così il costo della riparazione.