Vetro posteriore iPhone: come sostituirlo quando si rompe?

Vetro posteriore iPhone: come sostituirlo quando si rompe?

Gli iPhone sono i cellulari maggiormente utilizzati in tutto il mondo per via del loro bellissimo design targato Apple e delle prestazioni di altissimo livello offerte da questi dispositivi.

L’altra faccia della medaglia è però costituita, però, dalla fragilità di alcuni suoi componenti e dagli ingenti costi connessi alla riparazione degli stessi. Ad esempio una delle parti che tende a danneggiarsi più frequentemente è il vetro posteriore iPhone che spesso, in seguito ad una caduta, tende a spaccarsi con estrema facilità.

Molto spesso questo danno non influenzerà il funzionamento del cellulare e delle singole componenti ma sarà comunque il caso di sostituirlo per evitare di andare in giro con un telefono distrutto e in frantumi.

La soluzione più efficace, in queste situazioni, è quella di agire rivolgendosi a dei professionisti come riparaora.it che ti seguiranno durante tutto l’iter: ti basterà selezionare il tuo modello di cellulare, preparare il pacco e attendere il corriere che verrà a ritirarlo. Il passo successivo sarà ricevere a casa il vostro dispositivo con il vetro posteriore iPhone aggiustato e sistemato.

Soluzioni casalinghe per sostituzione vetro posteriore iPhone

Uno schermo rotto è un problema fin troppo comune per i possessori di iPhone e l’ alto costo delle riparazioni, che può arrivare a centinaia di euro, non fa che aumentare la rabbia.

Sono disponibili sul mercato dei kit per smartphone che, con pochi euro, ti consentiranno di sostituire autonomamente lo schermo posteriore del tuo cellulare. Sappi però che, quando acquisti un kit di sostituzione dello schermo, non avrai la garanzia di ottenere componenti della stessa qualità offerti dal produttore o da un’officina certificata e avrai sempre una percentuale di rischio di rovinare i vari componenti.

Sebbene gli schermi nei kit acquistati online possano essere belli e accattivanti, spesso non avrai modo di sapere che tipo di vetro sia stato usato per realizzarli.

Di seguito sono riportati i passaggi standard da eseguire autonomamente per rimuovere il vetro posteriore di un qualsiasi iPhone senza dover utilizzare un laser.

Passaggio 1: smontare completamente il dispositivo

È estremamente importante smontare completamente l’iPhone. Se nel telefono vengono lasciati componenti in plastica, il calore estremo può scioglierli e potrebbe essere necessario doverli sostituire. Se non hai mai smontato un iPhone ti consigliamo di rivolgerti a un professionista per lo smontaggio e il rimontaggio.

Passaggio 2: fissare l’iPhone al supporto metallico e al morsetto.

Fissa il portautensili in metallo all’alloggiamento e fai anche attenzione a non graffiare il telaio quando lo fissi al supporto di metallo.

Assicurati di fissare questo strumento al tavolo per evitare che si muova e che diventi pericoloso per te e per il dispositivo stesso. Se lo fissi vicino alla parte inferiore dell’alloggiamento, impedirai al telefono di scivolare verso di te.

Passaggio 3: riscaldare e trovare un punto d’ entrata sotto al vetro posteriore.

Di solito questo passaggio è la parte più complicata di tutte. Se il vetro non è molto rotto, può essere molto difficile trovare un punto da cui iniziare a rimuovere il vetro. Potrebbe essere necessario rompere ulteriormente il vetro per iniziare.

Una volta riusciti a trovare un “ingresso” nel vetro danneggiato dell’iPhone è il caso di munirsi di uno strumento per fare da leva mentre facciamo calore con una pistola termica standard. Solitamente la temperatura varia tra i 100 e i 150 gradi e potrebbero essere necessari 5 minuti come più tempo per completare il lavoro.

Passaggio 4: rimuovere completamente il resto del vetro

L’operazione di rimozione dei resti dello schermo è solitamente un gioco da ragazzi. Tramite il calore costante dalla pistola termica e uno strumento di leva a lama sottile potrai rimuovere tutti i frammenti in pochi minuti.

Passaggio 5: pulire e far aderire il nuovo pezzo di vetro.

Una volta rimosso il resto del vetro, assicurati di pulire l’alloggiamento da qualsiasi vetro rimanente con gli appositi prodotti. Solitamente si può usare anche uno spray a base di alcool e una lama di rasoio per rimuovere i piccoli frammenti.

Conclusione

Ricordatevi sempre che il procedimento per la sostituzione manuale del vetro posteriore iPhone non è così semplice. Quindi, se non vi sentite pronti per provare autonomamente questa procedura, considerando anche che la scheda madre sottoposta a calore e pressione è soggetta a guasti frequenti, forse sarà il caso di rivolgersi a dei professionisti come riparaora.it che possano effettuare questa sostituzione usando la tecnologia laser che non rischia di danneggiare i componenti interni.