Cosa è il Calisthenics e perché praticarlo

Al giorno d’oggi sono sempre più frequenti le nuove discipline che nascono e diventano popolari in pochissimo tempo. Esse hanno generalmente lo scopo di portare a dimagrire in tempi rapidi, con il valore aggiunto di apportare altri benefici a livello generale sia per il corpo sia per la mente.

È indubbio infatti che chi pratica uno sport tragga beneficio anche sul piano psicologico, sia per le endorfine rilasciate durante l’allenamento, sia per il fatto che migliora la percezione del proprio corpo.

Ecco perché tutti dovremmo praticare almeno uno sport. Chi vuole raggiungere prestazioni di alto livello, come ad esempio il miglioramento di alcune aree del proprio corpo oppure alcune funzionalità (fiato, forza o flessibilità), oppure vuole incrementare la massa muscolare, spesso cerca soluzioni drastiche o basate su allenamenti veloci con piani intensivi.

Fortunatamente, durante il corso di anni recenti si è assistito alla crescita di alcune pratiche che uniscono l’aspetto del divertimento con quello del fitness e del dimagrimento. Tra queste ritroviamo certamente il calisthenics (per corsi economici di calisthenics a Roma, visitare il sito del Fusolab).

L’origine del termine calisthenics già aiuta a comprendere quali sono i benefici che questa disciplina apporta in tutto il corpo. Il nome deriva dall’insieme dei due termini: kalòs che significa bello, e sthénos, che invece indica la forza.

Ecco spiegato l’obiettivo che si cela dietro a questa disciplina, che può a tutti gli effetti rientrare tra quelle di fitness che hanno maggiormente riscontrato successo negli ultimi tempi. In realtà però, proprio come si evince dal nome stesso, le radici del calisthenics vantano un’origine decisamente più antica: le tracce storiche degli antenati di questa disciplina annoverano sia le pratiche degli antichi soldati greci sia nomi quali Pehr Heinrik Ling, il padre della ginnastica svedese.

Oggi il calisthenics può a tutti gli effetti infatti rientrare nelle discipline di fitness e può nello specifico esso viene generalmente fatto rientrare tra gli allenamenti di tipo funzionale. In cosa consiste esattamente dunque il calisthenics? Esso punta a far raggiungere abilità atletiche rigorosamente a corpo libero.

Generalmente la serie di esercizi che compongono una sessione di allenamento viene eseguita in una sequenza pensata per mettere sotto sforzo il corpo in maniera armonica. Per arrivare al risultato si impiegano strutture come ad esempio sbarre e anelli tradizionalmente impiegati nella ginnastica artistica. Spesso, soprattutto per coloro che puntano all’aumento muscolare oppure si pongono come obiettivo il dimagrimento, si utilizzano pesi come ulteriore carico per il proprio peso corporeo.

Il calisthenics risulta dunque particolarmente adatto a coloro che si annoiano ad eseguire i soliti esercizi in palestra e che sono alla ricerca di una disciplina maggiormente sfidante. Al contempo, esso risulta una delle migliori opzioni a disposizione per coloro che vogliono perdere un po’ di peso e acquistare una figura più armoniosa, senza però ricorrere ai soliti sport.

Il grande vantaggio del calisthenics è quello di riuscire a bruciare più grassi, in quanto esso si compone sia di attività sia di attività anaerobica: una combinazione unica, che permette di ottenere un fisico agile e muscoloso al tempo stesso.