Sport: allenarsi in casa

Sport: allenarsi in casa

Il contesto storico che stiamo vivendo ci porta, inevitabilmente, a passare più tempo in casa. Ci scontriamo con un modello di vita più sedentario. Palestre e centri sono chiusi. Come fare per tenersi in forma? Per allenarsi non serve necessariamente una palestra! Basta avere forza di volontà e tanta curiosità!

Allenamenti Online

Molte palestre, per non restare vicine ai loro iscritti e per avere un’entrata economica, da marzo 2020 hanno iniziato a proporre dei veri e propri tutorial online. Come funzionano? Ogni attività ha una sua piattaforma specifica: c’è chi utilizza il classico Youtube, chi preferisce Vimeo o chi Meetup. Insomma, le piattaforme di streaming sono diventate centrali per ogni tipo di attività e, paradossalmente, anche per lo sport! Una volta trovata la piattaforma più idonea alla struttura e ai suoi iscritti, gli istruttori inviano un link specifico a chi vorrà prendere parte alla lezione. Si tratta di un allenamento a distanza e comprende differenti discipline: il pilates, la boxe, il pump e altro. Solitamente il coach vi farà iniziare con del riscaldamento, in modo che il vostro corpo sia pronto ad affrontare lo sforzo fisico dell’allenamento. Poi si proseguirà esattamente come in palestra. Per addominali o flessioni, vi sarà consigliato di acquistare un tappetino in modo da non dovervi allenare su una superficie dura e scivolosa come il pavimento.

I tutorial

Un’altra alternativa è fornita dal concetto di tutorial. Cos’è un tutorial? Con l’esplosione di Youtube, ne abbiamo visti di ogni tipo: tutorial di make up, vestiti, articoli tecnologici. Oggi abbiamo anche tutorial per ogni tipo di disciplina sportiva. Il tutorial sportivo non è, in realtà, una novità. Molti personal trainer neofiti hanno deciso di esplorare le vastità del web per far conoscere il loro lavoro e raggiungere una fetta di appassionati e futuri clienti. La differenza con la lezione online sta proprio nel concetto di presenza. Durante una lezione online avrete sempre l’istruttore pronto a darvi consigli e a dirvi se state svolgendo correttamente un tipo di esercizio, evitando così di farvi male. Con i video tutorial, la situazione è differente. Il tutorial è un oggetto multimediale registrato e montato, quindi il personal trainer che vi illustra le mosse e le attività da svolgere non potrà aiutarvi. Per questo è consigliabile seguire tutorial se già si è padroni di una determinata disciplina. Sul web troverete ogni tipo di tutorial: dal total body al pump. Ultimamente abbiamo assistito ad un boom di video dedicati alla boxe, una disciplina adatta a questo momento storico proprio per la grande energia fisica richiesta e per la sua capacità di allenare tutto il corpo.

Lo spazio casa

Un altro elemento da non sottovalutare è lo spazio della propria casa. Mi riferisco soprattutto a corridori e maratoneti. Fortunatamente con l’avvicinarsi della bella stagione sarà possibile riprendere a correre in parchi e boschi, ma per chi è impossibilitato ci sono altre opzioni. La casa è uno spazio chiuso e relativamente piccolo, ma se sfruttato al meglio, può rivelarsi un’ottima palestra e un’ottima pista. Stabilite un percorso da svolgere a ripetizione, magari orientandovi con oggetti specifici che delineino il perimetro e poi ripetete il vostro percorso più volte. Sembra incredibile, ma così facendo potreste addirittura addestrarvi per una maratona! Per chi predilige il sollevamento pesi, oltre all’acquisto di manubri appositi, ci sono altri alternative casalinghe. Vi basterà riempire d’acqua delle bottiglie da due litri e svolgere l’attività di sollevamento pesi con loro. Un altro oggetto a basso cosso che incrementa la massa muscolare e comodo da usare in casa, è l’elastico. L’elastico è uno strumento estremamente facile da utilizzare e comodissimo per attività motorie da svolgere il casa.