Come potersi ritagliare più tempo libero

Come potersi ritagliare più tempo libero

Ogni persona, ha una propria routine giornaliera, composta da abitudini personali, familiari e lavorative, che vanno seguite e rispettate con precisione.

In seguito a queste scadenze, veniamo sottoposti a tensioni e a livelli molto alti di stress, che finiscono per privarci dei momenti da dedicare a noi stessi.

Esistono molti passatempi, che però non sempre sono in grado di adattarsi alle nostre esigenze.

Come pianificare il proprio tempo

Per far sì che il nostro tempo non venga sprecato, bisogna mettere in campo alcune abilità, che secondo studi recenti, sono necessarie a prenderne consapevolezza.

Tra queste ritroviamo:

  • la consapevolezza: il tempo di cui disponiamo è una risorsa limitata, e quindi dobbiamo trattarlo come qualcosa di prezioso;
  • l’organizzazione: il tempo per essere gestito deve essere strutturato;
  • l’adattamento: monitorare il tempo ci aiuta a stabilire quali sono le nostre priorità, ed eventualmente cambiare l’ordine delle cose da fare.

Stabilire l’urgenza e l’importanza delle cose

Secondo l’Harward Business Review, urgenza ed importanza sono due concetti complementari ma dal significato diverso.

In caso di urgenza, le azioni da svolgere richiedono un intervento immediato, mentre le azioni importanti sono più significative.

Quando un compito si rivela essere urgente ed importante allo stesso tempo, deve essere svolto il prima possibile, ed un consiglio che ti potrà tornare utile, consiste nel catalogare i compiti in base alle varie esigenze applicandovi un’etichetta di un determinato colore, in modo da distinguerlo dagli altri in maniera immediata.

Individuare le perdite di tempo per avere più tempo libero

Per poter disporre di più tempo da dedicare a sé stessi, bisogna analizzare i vari compiti che dobbiamo svolgere quotidianamente in ogni ambito e valutarne la durata.

Esistono delle applicazioni di tracciamento che servono proprio ad identificare i cosiddetti “perditempo“.

Devi trovare del tempo da dedicare solamente a te stesso, andando ad individuare delle determinate fasce orarie nella giornata, e devi riuscire a staccarti da tutto ciò che potrebbe distrarti, come ad esempio i social network, e varie notifiche di diversa natura e via dicendo.

La tua scelta dovrà ricadere su siti e pagine web limitati ma che possano rispondere al meglio alle tue richieste.

Riorganizzare i propri pensieri

Secondo lo scrittore Matt East dobbiamo porci delle domande per stabilire le priorità di ogni giorno.

  • Se oggi potessi ottenere una cosa sola, quale sarebbe?
  • Qual è la seconda cosa più importante da realizzare oggi?
  • La terza attività più importante?
  • Ci sono altre attività da svolgere?
  • Cosa potrei fare oggi per essere felice?
  • Cosa posso fare per avvicinarmi ai miei obiettivi?
  • Esistono altri progetti che dovrei seguire?
  • A quali relazioni devo dedicare la mia energia oggi?
  • Come posso eliminare lo stress dalla mia vita?
  • Quali attività posso delegare ad altri?

Stabilendo le nostre priorità, impareremo a gestire al meglio il nostro tempo, per far sì che venga usato nella maniera più produttiva possibile.

Bisogna essere in grado di allontanare i pensieri negativi, rendendo il tempo libero, libero da ogni pensiero.