Dove mangiare ad Assisi: ecco alcuni consigli

Dove mangiare ad Assisi: ecco alcuni consigli

Dove mangiare ad Assisi: ecco alcuni consigli

Le frontiere stanno finalmente riaprendo e la pandemia sembra finalmente in via di superamento grazie ai vaccini. La cosa più importante è che finalmente gli italiani stanno riprendendo a viaggiare, la cosa che alla maggior parte delle persone è mancata di più in questo periodo di lockdown.

In Umbria, una delle mete più gettonate è in particolar luogo la città di Assisi che offre un mix di turismo religioso e di appassionati di borghi italiani che vogliono ammirare le tante bellezze che offre la cittadina. Questa città santa della cristianità è meta continua dei pellegrini che vogliono vedere i luoghi ove San Francesco nacque, operò e morì.

In questo piccolo centro adagiato sui contrafforti del monte Subasio è normale quindi che tutte le cose parlino del Santo, anche quelle forse a lui più lontane. Unitamente alla quasi totalità del suo territorio, Assisi nel 2000 è stata inserita nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Ovviamente, una volta in zona vi chiederete anche dove mangiare dato che l’aspetto culinario fa parte della cultura del luogo e siamo sempre più interessati ad assaggiare le specialità locali ovunque andiamo.

Dove mangiare ad Assisi, quindi? La risposta è AssaggiAssisi, un locale caratteristico incastonato nel centro storico di Assisi dove potrete assaggiare salumi e formaggi locali e comporre a piacimento il vostro super panino. Tenetevi lontano dalle trappole per turisti dove mangerete male e spenderete tanto, magari dopo aver fatto una fila estenuante!

Dove mangiare ad Assisi? AssaggiAssisi ti aspetta

AssaggiAssisi ti offre prima di tutto uno squisito panino con vista panoramica sul Belvedere di Assisi. La panchina-muretto di via Borgo Aretino ti aspetta per farti compagnia durante il pranzo offrendoti un panorama mozzafiato.

Una volta sul posto potrai assaggiare salumi e formaggi nostrani oltre ai tipici cojoni di mulo e al ciauscolo, il famoso salame spalmabile. Una volta fatta la vostra scelta potrete comporre a piacimento il vostro super panino all’incredibile costo di 5 euro con una bottiglietta d’acqua inclusa. Ci saranno soluzioni anche per coloro che sono intolleranti al glutine che potranno trovare il pane Schar senza glutine con il quale potrete degustare un favoloso panino gluten free con salumi e pecorino che lo sono naturalmente di loro e con una attenzione particolare del personale, anche nella preparazione, per le persone intolleranti.

Anche il pane croccante, sempre fresco di giornata rappresenta una vera e propria prelibatezza ed è prodotto quotidianamente dal Forno più Antico di Assisi e viene consegnato ancora caldo, pronto per essere riempito di prelibatezze.

All’interno del panino potrai mettere formaggio pecorino e salumi a scelta tra le gustose varietà offerte dal locale come ad esempio il salame corallina, quello al cinghiale, al cervo, al tartufo, piccante, spalmabile e tanto altro.

Troverai tantissimi prodotti Genuini Certificati del Territorio di Assisi e dintorni accuratamente selezionati da Tonino il Contadino che saprà deliziare i tuoi occhi e soprattutto il tuo palato.

Potrai accompagnare il tuo super panino con una delle squisite birre artigianali, con del vino locale selezionato accuratamente per te oppure con una bevanda analcolica come coca cola, sprite o fanta o semplicemente dell’acqua se intenderai percorrere ancora le incantevoli stradine di Assisi senza accusare stanchezza o sonnolenza.

La tua pausa pranzo sarà targata AssaggiAssisi, il miglior locale dove mangiare ad Assisi per il rapporto qualità-prezzo e per l’incantevole location naturale in cui potrai consumare il tuo pasto informale. Potrai, infine, scegliere tra i tanti prodotti culinari offerti dal locale quale portare a casa da far assaggiare ad amici e parenti. In alternativa potrai effettuare il tuo ordine con un click da casa collegandoti al sito e scegliendo le tue leccornie. Potrai anche comporre dei cesti da regalare durante le festività o in occasione di qualche ricorrenza particolare.