Perchè un regalo non deve essere un incubo

Nelle ultime settimane si stanno infittendo le notizie, sulle difficoltà di prenotazione dei cofanetti regalo, ovvero quei pacchetti vacanza o esperienza che acquisti anche in qualsiasi centro commerciale.
Secondo un report di un’associazione consumatori, la difficoltà nell’utilizzo da parte dei cofanetti regalo è stata la prima causa di reclami estivi per vacanze rovinate. Molti acquirenti, credono di acquistare un prodotto di classe top a basso costo, si sono viste le vacanze rovinate per il trattamento subito dalle strutture ricettive.
Non certamente un bel biglietto da visita.
Lo scorso anno, girava in rete un video di una giornalista del Sole 24 ore che spiegava l’offerta sul mercato e dava raccomandazioni su come utilizzare questi prodotti relativamente giovani.
Ma è corretto che sia il cliente o l’utente ad adattarsi a un prodotto? O è chi crea un prodotto a doverlo realizzare in maniera tale che per il cliente questo sia facile da utilizzare?
Steve Jobs diceva “se un utente ha un problema, è un nostro problema”. Guardando questi video e post e gironzolando sulla rete, pare che questi produttori di cofanetti regalo, anche i più grandi la lezione non l’abbiano imparata. Ci sono commenti e post di lamentele di chi ha acquistato uno di questi cofanetti e si è visto trattato come cliente di essere B presso la struttura dove avrebbe voluto fare la vacanza.
Ci siamo imbatutti di recente su questo sito: Salabam.com. Si propongono come rivoluzionari nel mondo dei cofanetti regalo.
Vendono per ora solo cofanetti soggiorno e per lo più digitali.
Spinti da curiosità, ne abbiamo preso uno: non era un regalo, ma abbiamo deciso di utilizzarlo per noi.
Devo dire che la prenotazione è stata molto semplice.
Abbiamo preso il cofanetto Italy Break da una notte, da 70 euro.
Con il voucher che ci ha inviato, siamo entrati dentro all’area riservata e abbiamo prenotato in cinque minuti di orologio il nostro soggiorno per il fine settimana del 12 dicembre, quello di Santa Lucia.
Ve li consiglio.