Cosa vedere a Firenze?

Cosa vedere a Firenze?

Firenze, città di arte e cultura, patria del buon vino e del buon cibo. Secoli di storia ne hanno plasmato le strade e i piccoli angoli nascosti in cui ti aspetti di veder camminare Dante, Boccacio o Petrarca. Alzi gli occhi e le meraviglie del Brunelleschi, di Donatello e di Masaccio ti riempiono gli occhi mentre nelle orecchie risuonano le poesie e le gesta di Lorenzo il Magnifico e i sermoni del Savonarola.

In questa breve guida vi proponiamo le 10 cose da vedere a Firenze, un piccolo spunto dal quale partire per godere senza remore delle bellezze di questa splendida città.

1) Cupola del Brunelleschi, Campanile di Giotto, Battistero e Duomo a Firenze

Il nostro tour virtuale di Firenze non può che partire dal Duomo, l’imponente cattedrale che si erge fiera e indomita di fronte a Santa Maria del Fiore. Siamo nel cuore pulsante del capoluogo toscano, il punto nevralgico che attira migliaia di turisti ogni anno. Costruito per concorrere con il Duomo di Siena e con Pisa, è un monumento imponente: 153 metri di lunghezza e quasi 200 anni per costruirlo. Artisti del calibro di Vasari, Giotto, Brunelleschi e Arnolfo di Cambio hanno partecipato alla sua realizzazione.

La Cupola del Brunelleschi sovrasta la città mentre il famoso Campanile è stato progettato da Giotto.

2) Ponte Vecchio a Firenze

In origine Ponte Vecchio era il luogo in cui verdurai e macellai vendevano la loro merce. Fu soltanto a partire dal 1565, anno in cui fu costruito il Corridoio Vasariano, che subentrano le botteghe di orafi e artigiani dell’oro.

3) Palazzo Vecchio a Firenze

Palazzo Vecchio si trova nella famosa Piazza della Signoria e ospita, tra le altre cose, una copia del David di Donatello. È un edificio così alto che fotografarlo è pressoché impossibile. La ″colpa″ è della famosa Torre di Arnolfo, alta 94 metri, che ospita in cima la bandiera con il giglio, il simbolo della città.

4) Il Museo degli Uffizi

Gli Uffizi sono la testimonianza della favolosa parabola del Rinascimento. I quadri custoditi all’interno sono numerosi: noi vi consigliamo di non perdere i dipinti di Caravaggio, di Raffaello e quelli del Botticelli.

5) Cappella Brancacci

Masaccio e Masolino hanno affrescato le pareti della Cappella Brancacci, situata all’interno della Chiesa di Santa Maria del Carmine. Imperdibile l’affresco che raffigura la Cacciata dal Paradiso Terrestre di Adamo ed Eva.

6) La Basilica di Santa Croce

Nella Basilica di Santa Croce sono custodite tombe tra le più eccellenti. Se la prima parte della Chiesa è dominata dal monumento funerario dedicato a Michelangelo, nella seconda troviamo la tomba di Galileo Galilei, Niccolò Machiavelli, Gioacchino Rossini e Ugo Foscolo.

7) Chiesa di Santa Maria Novella

Chiaro esempio di romanico toscano, la Chiesa di Santa Maria Novella fu edificata nel 1278 dai frati domenicani. All’interno sono presenti alcune tra le opere più importanti del periodo tardo medievale e rinascimentale come la Trinità del Masaccio, il Crocifisso di Giotto e gli affreschi di Filippino Lippi.

8) Galleria dell’Accademia

Chiamato anche Galleria Michelangelo, questo edificio ospita la maggior parte delle opere dell’artista. Una su tutte? Il famoso e straordinario David che in un primo momento era situato all’aperto in Piazza della Signoria.

9) Cosa mangiare a Firenze

Bistecca e lampredotto, la trippa ma anche la ribollita. Firenze è una città in cui l’arte trova una forma d’espressione incredibile anche nella cucina, soprattutto se innaffiata da un buon Chianti o un eccellente Brunello di Montalcino.

10) Dove dormire a Firenze

Il capoluogo toscano vive di turismo ed è proprio per questo motivo che la città pullula di B&B, ostelli, alberghi e hotel. Nonostante questo, è sempre consigliabile prenotare con largo anticipo. In centro i prezzi si aggirano intorno ai 100 euro mentre in periferia i costi sono più abbordabili.