Viaggio in Baja California, cosa fare e cosa vedere

Viaggio in Baja California, cosa fare e cosa vedere

Dopo il pesante periodo che abbiamo vissuto e che ancora stiamo vivendo, la voglia di partire è ancora più forte. Un viaggio all’insegna della spensieratezza, alla scoperta di terre lontane, immersi nella natura è quello che ci vuole. Ebbene, se stai programmando un viaggio, il Messico è una meta che ti consigliamo, in primo luogo per la natura sorprendente, in secondo per la cultura, ma anche per la cucina e la simpatia delle persone. Quello che vogliamo illustrarti, però, non è il Messico continentale, ma la Baja California, regione dell’omonima penisola.

Baja California, un viaggio senza tempo

La Baja California è una regione del Messico assolutamente affascinante, all’insegna del mare e delle prelibatezze culinarie soprattutto a base di pesce fresco, ma è anche una terra dove la natura è ancora prepotentemente incontaminata, la Baja, infatti, può offrire tantissime attrattive sotto questo aspetto, soprattutto per quanto riguarda la bellezza dei fondali marini.

Immense dune di sabbia si alternano all’azzurro del mare, creando un gioco di colori che non ha nulla da invidiare ai più bei dipinti dei grandi artisti. Da Tijuana in poi, dirigendosi verso Cabo San Lucas, è possibile immergersi in uno di quegli scenari visti alla TV nei film di cowboy, tra cactus fieri che si ergono al sole e rocce scolpite dal vento.

Percorrendo tutta la regione in auto si avrà modo di apprezzare a pieno la bellezza di questa natura a tratti ostica, a tratti selvaggia, ma pur sempre ricca di fascino, che si snoda su circa 1200 km.

Cosa fare

Nella Baja California è possibile fare una serie di attività a seconda dei propri gusti e delle proprie attitudini. Indubbiamente le belle spiagge sono irresistibili, anche per chi non ha mi fatto snorkeling è un’esperienza da provare assolutamente, la bellezza del Golfo della California è troppa per non fare almeno una piccola immersione.

Facile avvistare balene, chiamate anche regine della Baia, ma anche, tartarughe, leoni marini e delfini e sulla terra ferma il coyote.

Una cosa da fare assolutamente è degustare il meraviglioso cibo. L’idea che sia tutto fresco, appena pescato, dovrebbe essere sufficiente per invogliare. E del resto, come non provare le eccezionali aragoste appena pescate, le ostriche, i frutti di mare, i crostacei, serviti crudi o declinati nelle colorate ricette locali?

Da provare anche il cibo nei chioschi dello street food, per strada, qui c’è davvero l’autentica cucina messicana della Baja California.

Consigli per il viaggio

Detto chiaro, il Messico non è una zona semplicissima da visitare con il turismo fai da te. Ci sono grandi possibilità di essere truffati, anche banalmente con il semplice noleggio dell’auto, o di finire in un hotel a tu per tu con qualche animaletto strano, lo standard non è elevatissimo, quindi è preferibile non lesinare in fatto di hotel e scegliere sempre strutture di un certo livello.

Se si vuole fare un viaggio di svago, rilassante, con la giusta dose di avventura, ma senza rischi, ci si deve affidare a un tour operator specializzato, come il Baja California Travel, che realizza viaggi su misura e tour guidati.

In particolare, se si viaggia con tutta la famiglia, scegliere un viaggio organizzato è una garanzia di sicurezza, oltre al fatto che non si dovrà pensare a niente, se non alle cose che si vogliono vedere e visitare, soprattutto in un momento particolare come quello in cui stiamo vivendo.

Per esempio si può optare per i tour guidati, come quello alla scoperta delle isole e Sierra, o fare un coast to coast, insomma, le possibilità sono davvero tanto e mantenendo, comunque la propria autonomia.

Un tour operator, inoltre, può aiutare a sbrigare le pratiche burocratiche e offrire la consulenza utile per affrontare il viaggio al meglio.